Il Giustiziere della Notte

Non credo ci sia bisogno di fare una lunga recensione a questo film.
Ammetto però che l'originale con Charles Bronson non l'ho ancora visto, quindi lungi da me da fare inutili confronti, parlerò solamente di questo film, che a primo impatto potrebbe sembrare tosto, ma pesa il fatto che è un remake, e si nota che stavolta Eli Roth, non è a suo agio col soggetto in questione, e ha paura di fare bella figura col pubblico, invece di lasciarsi andare.
Questo dimostra di aver paura di non essere all'altezza con la pellicola originale, mi chiedo come mai abbia deciso di girare questo film?
Quando ero più piccola, ero d'accordo con i remake, ora mi sto rendendo conto che sono completamente inutili.
Se da una parte la scelta di girare un film del genere può rivelarsi un opportunità di fare una pellicola tosta, dall'altra parte l'operazione si rivela fallimentare, perché Eli Roth dimostra di indossare un vestito forse fin troppo stretto per le sue corde.
Per me se fa horror, Eli Roth rivela tutto il suo potenziale, ma se fa remake, escono fuori tutte le sue lacune.
Voto: 3



Commenti

Post più popolari