Passa ai contenuti principali

Penny Dreadful Stagione 1

Finalmente, ho potuto vedere per intero la prima stagione.
Devo essere sincera, l'avevo cominciata l'anno scorso, ma poi per alcuni problemi che mi hanno lasciata a passare le giornate sdraiata al divano a guardare il soffitto (a causa di alcuni farmaci di cui non avevo bisogno) l'avevo interrotta.
Menomale che con il nuovo anno ho deciso di riprendere il filo del discorso, rivedere gli episodi visti l'anno scorso e completare l'intera prima stagione.
Vi ricordate dell'anteprima diversi anni fa non è vero?
Adesso l'ho vista tutta la prima stagione, e che ci crediate o no mi è piaciuta parecchio.
Per me è già cult, e se volete vi spiego anche il perchè.
Da sempre sono amante delle serie che vanno dal fantastico all'horror, e tra i miei telefilm preferiti c'è anche il cult Twin Peaks in cui ci sarà alla fabbrica uno special di cui parlo della terza stagione con un articolo dettagliato domenica, e poi la recensione spero di farlo entro la settimana prossima.
Ma andiamo a Penny Dreadful, protagonista Eva Green, nel ruolo di Vanessa Ives, una donna con dei poteri speciali: riesce ad essere allo stesso tempo sia una medium, che un tramite tra gli spiriti che la collocano, lei è la spalla di Sir Malcolm Murray, un uomo alla disperata ricerca della figlia, la prima stagione parla appunto della ricerca di Mina Murray, figlia appunto di Sir Malcolm, e mi sono sorpresa della capacità di costruire una trama così fitta che spazia dall'intricato disegno di un mistero apparentemente impossibile da sbrogliare, e l'empatia tra i personaggi che si costruisce man mano che la storia va avanti.
Bellissimi i costumi della nostra Gabriella Pescucci, stupenda la sigla d'apertura, che sembra fare entrare lo spettatore già nel mistero, nel paranormale, della paura per lo sconosciuto e tanto altro ancora.
Non ci credete? Penny Dreadful è questo e molto di più.
Ma per scoprirlo dovete vedere questa stagione sorprendente, io cercherò di vedere anche le altre due stagioni, e sono più che sicura che mi conquisterà definitivamente.
Peccato che l'abbiano interrotta, questa serie tv aveva un potenziale pazzesco, almeno nella prima stagione.
Nella prima stagione si costruisce il mistero legato alla scomparsa di Mina, vedere per credere l'episodio che reputo il migliore di questa stagione 1x05 - più unite di due sorelle, che ricostruisce lanciando nuovi aspetti su Mina, il rapporto tra lei e Vanessa.
Reputo giusto non aggiungere altro, avete capito che mi è piaciuta questa serie tv no? Quindi ve la consiglio spassionatamente perchè sono più che sicura che piacerà anche a voi se non l'avete vista ovviamente.

Commenti

  1. L'ho recuperata interamente quest'anno, e come si evince dalla mia recensione, son rimasto deluso da un comparto affascinante ma di poca sostanza, forse perché troppo lenta...comunque contento per te che l'hai finalmente finita ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahiahiahi, cmq Penny Dreadful è una serie particolare, non come tutte le altre serie tv...

      Elimina
  2. Io ho seguito qualcosina su Rai4 ma non mi ha mai davvero preso... :o

    Moz-

    RispondiElimina

Posta un commento

Moderazione rimessa, NO SPAM

Post popolari in questo blog

#LaPromessa2021 - I Cugini

  Mi sono sempre chiesta com'erano i primissimi film di Claude Chabrol  regista che apprezzo molto, conosciuto con il film L'Inferno  di cui ho visto parecchi film, con la scusa della promessa per il 2021, ho deciso di mettere in cartellone uno dei suoi primi film: I Cugini .

#LaPromessa2021 - Lili Marleen

  Questo mese saranno tre i film recensiti per la promessa, anche perché non ho fatto tempo a recensire il secondo di aprile, lo faccio adesso, e spero di recensire in breve tempo anche i film di maggio. Adesso tocca a un film di Rainer Werner Fassbinder  da me amatissimo per tanti motivi e chi bazzica questi lidi sa che ho dato parecchio spazio al suo cinema, quest'anno l'ho fatto partecipare alla promessa, selezionando Lili Marleen  mi sarà piaciuto?

Presto alla fabbrica una sorpresa...

  Venghino signori venghino, se ve piace Lino Banfi, se vi siete trastullati con Edwige Fenech, e avete riso co Pierino o simili, non perdetevi la nuova rubrica dove se parla de sto cinema, no, non sono recensioni, ma ho avuto l'idea sopraffina de parlà del cinema de ggenere, o trash all'italiana, perché anche il trash vole il suo spazio perché è de culto eh? La rubrica se chiamerà   STRACULT  perchè il cult lo lasciamo agli estereofili, nella rubrica si parlerà di diversi film, solo parole e fatti soprattutto che parlano di un certo cinema che andava forte negli anni settanta ottanta o giù di lì. Ci saranno risate e ricordi a non finire, e per chi vuole partecipare mi contatti su facebook o via email o anche sotto questo post CIAOOOOO!!!