Passa ai contenuti principali

The Rocky Horror Pictures Show - di Jim Sharman

Trama
I due fidanzatini Brad e Janet, per un guasto alla macchina si recano al castello che trovano vicino al luogo dell'incidente, ad aprirgli la porta è Riff Raff il maggiordomo con Magenta la cameriera.
Così inizia la festa, vediamo i due protagonisti guardare con occhi spalancati il ballo the time wharp, e Janet continua a svenire per la disinibita esibizione dei transilvani, ma quando arriva Frank-n-Furter la musica cambia, i due giovani vengono invitati nello studio non prima di essere privati dei vestiti quasi completamente, assistendo alla nascita di Rocky l'amante perfetto, creatura fabbricata dallo stesso Frank-n-Furter, che gli dice in soli sette giorni posso fare di te un uomo, e anche in soli sette giorni posso farti un uomo, però Rocky risulta un po' tonto perchè possiede metà cervello di un certo Eddie, ex amante di Frank-n-Furter che compare improvvisamente cercando di smantellare il posto di Rocky, ma Frank lo uccide, poi avvengono le nozze tra i due.
Nella stessa notte Frank inizia all'amore i due teneri fidanzatini travestendosi prima da Brad per ottenere le grazie di Janet e poi viceversa, Riff Raff minaccia Rocky e lui scappa e si nasconde, viene trovato da Janet che lo seduce e lui fa altrettanto, ma vengono sorpresi da Brad e Frank, nello stesso momento arriva il professore dei due giovani Von Scott, che sta studiando le ricerche di Frank, lui stesso allora dice che la presenza dei giovani nel suo castello non è casuale, durante la cena la tensione è palpabile, si festeggia il primo compleanno di Rocky, e si viene a sapere che Eddie è il nipote del professore allora Frank butta via la tovaglia dal tavolo e si vede il cadavere di Eddie, c'è una confusione generale e Frank immobilizza tutti tranne Riff Raff e Magenta, ma i due cambiano volto...
Riff Raff e Magenta si ribellano al padrone e lo uccidono scappando con il castello astronave.

Commento
Ho appena finito di vedere questo film, mi è piaciuto da morire, il film è divertente trasgressivo, comico, esuberante, grottesco e perchè no capolavoro.
Mi ricordo che da piccola credevo fosse un horror forse ingannata dal titolo...
Invece è uno dei musicals più riusciti, pensate a due teneri e casti fidanzatini che invitati al matrimonio si danno un casto bacio perchè lei è riuscita a prendere il bouchet della sposa, ora immaginateli di notte durante una tempesta, soli e inzuppati vedono un castello, ci entrano ed è come entrare in un altro pianete nel vero senso della parola non sto scherzando.
Il film è ricco di riferimenti riguardanti la sessualità che per i tempi in cui è uscito era piuttosto fuori dagli schemi, non ci sono schemi normali per fare sesso, si può fare sia con uomini che con donne, l'importante è riderci su divertendosi a più non posso.
Le sensazioni che ho avuto non erano di disgusto anzi semmai è il contrario, non c'è nulla di volgare e gratuito nelle scene, il tutto è costruito con una sana dose di ironia e humor che ne fanno un piccolo capolavoro da collezionare.
Bravissimo Tim Curry anzi direi piuttosto figo, il ruolo di Frank-n-Furter sembra scritto apposta per lui, deliziosa Susan Sarandon la "tenera fidanzatina" che si lascia incantare dallo spirito goliardico della compagnia, imitando alla fine i comportamenti dei transilvani.
Il tutto condito con canzoni memorabili come Time Wharp, thouch a thouch me e Sweet Transvestite che sono quelle che mi sono piaciute di più.
Il film è raccontato da un narratore, un criminologo che rievoca tutte le vicende, ed è ricco di riferimenti artistici alle statue tra cui quella del David di Donatello, e citazioni cinefile come quella del Titanic o omaggi alla RKO, il tutto condito con la normalità dei due fidanzatini che si mescola con la trasgressione di questi extraterresti comicamente trasgressivi, da collezionare *_*





Commenti

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.