giovedì 14 maggio 2009

Io e Annie

Un film che ha fatto epoca, non solo per le scene comiche, (da antologia quella del cartone animato fatta dallo stesso disegnatore di Mr. Magoo) ma anche per il rapporto problematico di una coppia lei proviene da una famiglia benestante ma antisemita, e si innamore di Alvy che è un ebreo, tutti e due sono problematici nevrotici e con diverse aspirazioni e desideri ma soprattutto non possono fare a meno dell'analista...
Un film che è un omaggio a Diane Keaton vero nome Diane Hall che allora era la compagna di Woody Allen, tra sorrisi e citazioni cinematografiche ci regala la love story più nevrotica e incasinata della storia del cinema anzi la più complicata direi...
In un flashback troviamo la nostra coppia e vediamo l'inizio della loro tenera love story, tra battute sarcastiche (vedi la cena con le rispettive famiglie) e scene ironiche sul modo di pensare di ognuno di loro, non manca il grande amore di Allen per il cinema di Ingmar Bergman vero e proprio mentore e avvolte punto di riferimento di Allen presente come un ombra in tutta la sua filmografia, qui vanno a vedere sussurri e grida ma la pellicola è iniziata e devono fare la fila, allora c'è il tizio che parla di fellini e racconta praticamente tutto un film che loro non hanno visto in una scena che è tra le più comiche del film.
In coclusione, una pellicola divertente e ironica sul difficile rapporto tra due persone lunatiche e problematiche ma anche divertentissime.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...