Passa ai contenuti principali

Wolf Creek

Vi piacciono gli horror?
Ok, allora Wolf Creek è il film che fa per voi.
Primo perchè è terrificante, poi perchè il serial killer protagonista è di quelli la cui cattiveria fa accapponare la pelle.
Ci sono scene impressionanti? Beh quello dipende dalla sensibilità di chi guarda il film.
Ovviamente visto che si tratta di un horror dovrete aspettarvi scene grondanti sangue visto che il film è a metà strada tra lo slasher e il thriller.

Naturalmente qui parliamo di un serial killer ispirato da una storia vera, che uccideva tutti i turisti che visitavano Wolf Creek, già appena li vedeva in strada.
C'è un gruppo di ragazzi all'apparenza sfigati che vogliono fare un giro turistico...questo giro turistico cambierà drasticamente la loro vita.
Non hanno mai preso il serial Killer, ecco perchè tornerà nel secondo capitolo...ci sarà un terzo? Io me l'aspetto sicuro, ma intanto vi parlo di questo film.
Dire sconvolgente è forse un esagerazione dato che la trama non è poi così originale, diciamo che essendo un horror merita una visione perchè nella sua imperfezione, ha delle cose che veramente suscitano il terrore nello spettatore.
Primo il serial killer, che li droga non appena si offre di aiutarli con la macchina, poi al risveglio questi ragazzi devono fare di tutto per salvarsi la pelle...ce la faranno?
In un susseguirsi di situazioni paradossali e terrificanti - nel senso buono del termine ovviamente - i nostri amici devono darsela a gambe per salvarsi le chiappe, e sarà un impresa molto difficile dato che il serial killer ne sa una più del diavolo.
La risposta la lascio a voi durante la visione del film, come sapete non spoilero mai, e non comincierò proprio stasera a farlo
Da vedere sicuramente.
Voto: 7 e 1/2



Commenti

  1. Corsi a comprare il DVD di questo film, sulla base della fiducia e di amici che diceva "Vai tranqui!".
    Mai più comprato un DVD sulla base della fiducia. Non è male il se, mi è anche piaciuto, solo che ne hanno parlato tutti troppo bene per il film che è. Uno Slasher Australe mica male, divertente e con un ottimo cattivo.
    Il sequel invece è arrivato fin troppo tardi ;-) Cheers!

    RispondiElimina
  2. Io ovviamente sono tra quelle che l'hanno trovato terrificante. Ma avendo vissuto quei paesaggi sulla mia pelle è stato anche troppo facile immedesimarmi nei poveri turisti sfigati... e lui poi è favoloso!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.