mercoledì 28 giugno 2017

The Void

E oggi parliamo di The Void, film di cui molti vedono l'horror dell'anno, io non sono di questo parere, e presto vi spiego il motivo, innanzitutto è un film piuttosto blasonato, però ha una grandissima potenzialità per essere un opera interessante, e dall'inizio sembrerebbe proprio fosse così, poi man mano che la storia va avanti si comincia a capire che qualcosa non torna, e quel qualcosa che NON TORNA esplode nel finale assolutamente assurdo che rovina una storia che poteva essere interessante, con una soluzione scontatissima.

Ora rispondo alla domanda che si pongono tutti, The Void è l'horror dell'anno? Assolutamente no, sicuramente usciranno horror decisamente migliori, anche se migliori di questi tempi è una parolona talmente grossa da rasentare la bestemmia.
Comunque sia The Void, nonostante tutto non è da buttare via, non è affatto male come film, solo che lo script non è curato bene, e si finisce per evidenziare un chiaro problema di sospensione dell'incredulità che sgonfia come un palloncino sul finale.
Non dico di più per non rovinarvi la visione, dico soltanto però non aspettatevi chissà quale capolavoro, perchè non lo è.
Con tutti i suoi difetti The Void può piacere o meno  a seconda dei punti di vista, solo che non è un horror particolarmente riuscito.
Gli effetti speciali, le scenografie, sono curatissimi e qui nulla da dire, ciò che non funziona è la struttura fondamentale del film, ovvero la sceneggiatura.
Film fin troppo prevedibile, lo ribadisco il che denaturizza un opera cinematografica che poteva essere se non un capolavoro almeno un ottimo film.
Tralasciando un attimo questi fatti, devo dire con rammarico che difetti a parte, c'è da sostenere una particolare opinione in cui se il film fosse stato scritto meglio, e fosse stato meno prevedibile magari oggi starei consigliandolo per la visione.
Se lo consiglio? Ni, decisamente ni.
Poi ovviamente voi potete essere liberi di pensarla come volete e vederlo, per carità non sono io quella che vi obbliga ad una non visione.
Detto questo dico che il film aveva infinite potenzialità per essere un opera ottima, che purtroppo sfumano via da un finale piuttosto frettoloso quanto prevedibile.
Un occasione sprecata davvero.
Film che, decisamente non è l'horror dell'anno, e scusate se lo ripeto, ma un opera parzialmente riuscita di due autori forse incapaci di andare oltre i propri limiti.
E questo è un vero peccato.
Voto: 5

 

4 commenti:

  1. Poteva essere un capolavoro enorme, invece è un filmetto ben fatto ma con delle pecche, peccato, ma i due ragazzacci che lo hanno diretto hanno un gran talento, mi aspetto grandi cose da loro ;-) Cheers

    RispondiElimina

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...