Passa ai contenuti principali

alien Covenant

E anche oggi c'è una rece.
Recensisco l'ultimo film di Ridley Scott, l'ennesimo capitolo di Alien, però stavolta scritto e diretto da lui, che dire...tornare ai fasti di una saga horror/fantascientifica che ha segnato un epoca è stato un viaggio fantastico e allucinante che segue l'ultimo capitolo, ovvero prometheus.
Devo dire che questo è un film che decisamente spacca, spettacolare e splatter quanto basta, no dai è mooolto splatter, vicinissimo al gore e decisamente per stomaci allenati a un certo tipo di cinema.

Anche se non siamo ai livelli del capolavoro devo dire che diverte parecchio questo film, solo se ovviamente ti piacciono film di questo tipo, e che ovviamente sei fan della serie e hai visto tutti i film del franchise.
Il fatto che Ridley Scott, abbia rimesso nelle sue mani la saga ne fa una cosa interessante oltre che imperdibile per tutti gli appassionati di cinema horror.
Dalla trama che racconta di una navicella spaziale che deve ritrovare la prometheus e scoprire cosa è successo fino all'incontro con gli alieni dove si consumerà una carneficina da fare venire la pelle d'oca.
Cosa che certamente rende la saga ancora più appetibile, e perchè no, l'ha anche rinverdita pure xD.
Comunquesia, dobbiamo riconoscere il valore di un film capace di rinfrescare un franchise che è uno dei più mitici e famosi della storia del cinema.
Ricordo quando decisi di approfondire maggiormente la settima arte, di cui sono una autentica amante e cinefila pura e dura, volli guardare attentamente la saga di Alien, di cui mio fratello era un grandissimo fan buonanima, e dopo la visione della prima trilogia anche io ne sono diventata fan, forse non accanita, ma sicuramente da amante del genere horror e fantascientifico certamente è un franchise di culto.
D'altra parte in questo film non manca proprio nulla, scene d'azione, di suspance, divertimento e orrore puro.
Cosa chiedere di più a un film horror?
Cosa chiedere di più da un horror che è anche un film di fantascienza?
Certo non è un capolavoro e non lo sarà mai, ma avercene film di questa portata al giorno d'oggi, con tutti i giocattoloni che escono in giro Alien Covenant è sicuramente una bella ventata d'aria fresca, e ci vuole per entrambi i generi al giorno d'oggi.
Voto: 7

 

Commenti

  1. A me la saga Alien non ha mai entusiasmato, sono film che guardo, apprezzo ma finisce lì.
    Questo mi è piaciuto parecchio, forse più di Prometheus, non tanto per la trama (sciocchina come quella del 90% degli horror) ma per la regia e per Fassbender, davvero bravissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già, questo è decisamente migliore di prometheus ^_^

      Elimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.