Passa ai contenuti principali

The Walking Dead Stagione 4

Si è vero, di solito è la domenica che recensisco le serie tv, ma siccome questa l'ho finita di vedere l'anno scorso ed è rimasta lì a prendere polvere fino a quando non si è ripresentata l'occasione di recensirla finalmente.
La quarta stagione comincia dove finisce la terza stagione, troviamo i superstiti alla battaglia col governatore che si sono accampati nella prigione e si nascondono cercando di sopravvivere, allo stesso tempo devono lottare continuamente per salvarsi la pelle.
Ci sarà anche lo scontro finale con il governatore, e chi vincerà?
Come sapete non spoilero, però posso sicuramente dire una cosa: innanzitutto si è abbassato il livello di qualità in questa quarta stagione e me ne rammarico, anche perchè seguo ormai da diversi anni questa serie tv, e ho già in cantiere la visione della quinta stagione, forse uno di questi giorni, l'importante è continuare, sapete cosa c'è che non va?
Secondo me ha perso l'appeal delle prime stagioni.
Mi spiego, se nelle prime stagioni ti teneva letteralmente incollata al piccolo schermo, in questa si vede benissimo che è stata fatta con poca ispirazione.
Lo si nota dalla stanchezza in cui viene messa in scena la storia.
Spero almeno che nella prossima stagione che vedrò molto presto, si riprenda un po' ma ho come il sentore che le cose andranno sempre peggio.
Comunque sia una chance gliela voglio dare comunque, anche perchè l'ho cominciata ed è giusto finirla, vediamo che succede nella prossima stagione.
Siamo sempre qua no?
Nonostante tutto è sempre un cult a casa Lynch, c'è poco da fare, quindi è giusto sapere come va a finire la storia anche se questa stagione non ha raggiunto le mie aspettative e aveva un sacco di ottime potenzialità per riuscire in pieno.
Peccato, comunque nonostante tutto è una serie tv a cui voglio molto bene, e che non lascerò nel dimenticatoio nè la mollerò.
La finirò, anche se dovessi scoprire che si rivelerà una paraculaggine non importa, ormai che sono in ballo, direi di continuare a ballare.
Nonostante tutto.
Cosa c'è che non va? Innanzitutto ci sono parecchie (pure troppe) scene d'azione e di sparatorie, siamo nel bel mezzo dell'apocalisse zombesca, ed è una guerra senza esclusione di colpi che non lascia speranza per nessuno.
In un certo senso, pur con tutti i suoi difetti, questa stagione si fa volere bene, ed è giusto metterla nei guilty pleasure.
Tutto qui? Diciamo di si dai, l'importante è stato finalmente recensirla, il resto non conta.
Comunque sia sono e resto affezionata a Rick Grames e soci, e solo per questo continuo a seguirla.


Commenti

Posta un commento

Moderazione rimessa, NO SPAM

Post popolari in questo blog

#LaPromessa2021 - I Cugini

  Mi sono sempre chiesta com'erano i primissimi film di Claude Chabrol  regista che apprezzo molto, conosciuto con il film L'Inferno  di cui ho visto parecchi film, con la scusa della promessa per il 2021, ho deciso di mettere in cartellone uno dei suoi primi film: I Cugini .

#LaPromessa2021 - Lili Marleen

  Questo mese saranno tre i film recensiti per la promessa, anche perché non ho fatto tempo a recensire il secondo di aprile, lo faccio adesso, e spero di recensire in breve tempo anche i film di maggio. Adesso tocca a un film di Rainer Werner Fassbinder  da me amatissimo per tanti motivi e chi bazzica questi lidi sa che ho dato parecchio spazio al suo cinema, quest'anno l'ho fatto partecipare alla promessa, selezionando Lili Marleen  mi sarà piaciuto?

Presto alla fabbrica una sorpresa...

  Venghino signori venghino, se ve piace Lino Banfi, se vi siete trastullati con Edwige Fenech, e avete riso co Pierino o simili, non perdetevi la nuova rubrica dove se parla de sto cinema, no, non sono recensioni, ma ho avuto l'idea sopraffina de parlà del cinema de ggenere, o trash all'italiana, perché anche il trash vole il suo spazio perché è de culto eh? La rubrica se chiamerà   STRACULT  perchè il cult lo lasciamo agli estereofili, nella rubrica si parlerà di diversi film, solo parole e fatti soprattutto che parlano di un certo cinema che andava forte negli anni settanta ottanta o giù di lì. Ci saranno risate e ricordi a non finire, e per chi vuole partecipare mi contatti su facebook o via email o anche sotto questo post CIAOOOOO!!!