Passa ai contenuti principali

Clown

Questo film si è rivelato una piacevole sorpresa.
Primo perchè vedendo il titolo una persona potrebbe pensare è una scopiazzatura di IT, vabbè non lo guardo, invece ti accorgi che è una storia completamente diversa, capace di risucchiarti dallo schermo e non puoi uscirne manco se ci provi.
Vi sembra strano? No, NON LO E'.

Innanzitutto abbiamo la storia di un normale padre di famiglia, che per fare una sorpresa al figlio si traveste da clown per la sua festa di compleanno.
Al termine della festa c'è un problema: Il costume non si può togliere, come uscire da questo disastro e condurre una vita normale?
Non si può!!
Il costume ha una maledizione: c'è un demone che ha preso il sopravvento, e non vuole lasciare il corpo del malcapitato padre che ha indossato il costume; l'unico modo per poter togliere il costume è uccidere la persona che lo indossa.
Il padre amorevole si trasforma in clown affamato di carne umana, deve nutrire il demone e rapire dei bambini per ucciderli.
Una catastrofe di dimensioni stratosferiche.
Bisogna salvare dei bambini dalla voracità del demone, che piano piano prende il sopravvento sulla vita di questo padre.

Così il Clown cambia totalmente la personalità del padre, sia psicologicamente, che fisicamente. A combatterlo è sua moglie che deve salvare suo figlio, ci riuscirà?
Un film talmente intelligente e ben fatto che ha sorpreso persino me, che di solito sono ipercritica per quanto riguarda gli horror recenti.
Questo film però mi ha sorpresa a non poco.
E' arrivato a piacermi talmente tanto da non riuscire a dimenticarlo, e questo signori miei è più unico che raro.
La tensione è altissima, gli effetti ci sono pure, il sangue scorre a fiumi anche se in certe scene c'è molta introspezione psicologica nella trama, il che lo rende inquietantissimo.
Alla produzione c'è quel mattacchione di Eli Roth, e si vede che di horror è un intenditore, ma quanto mi sta simpatico sto ragazzo forse lo sa solo Bollicina mia grande amica cinefila che di Eli Roth è una fan.
Che vi devo dire? Ah si, c'è un ultima cosa da segnalare, che è la più importante...
Guardatevelo, guardatevelo e ancora guardatevelo, vi stupirà non poco, parola di scout!!!
Voto: 8


Commenti

  1. Non lo avrei davvero mai detto! A questo punto devo metterlo in lista xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si fallo, sono sicura che ti piacerà :)

      Elimina
  2. Concordo con il tuo entusiasmo, questo lo trovi commentanto anche dalle mia parti, me vedo che siamo piuttosto d'accordo ;-) Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene, allora verrò a dare un occhiata :)

      Elimina
  3. L'ho letteralmente adorato e mi ha messo una paura assurda! Gran filmone, Eli a parte nemmeno io mi sarei aspettata tanto! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hehehe, e non sei l'unica bollicina ;)

      Elimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.