Passa ai contenuti principali

Liebster Award 2015

Ok, con qualche giorno di ritardo eccomi a continuare la catena con il liebster Award, regalatomi dalla graziosissima AR di MyIndiePopTaste ok, dunque mi accingo a continuare anche io la catena, dovrebbe esserci un banner, mo lo cerco in giro così prima di rispondere alle domande lo metto nel post.

Cos'è il Liebster Award?
Il Liebster Award è un premio che alcuni blogger assegnano ad altri blogger, per farli conoscere ed espandere il loro pubblico.

Come Funziona?
Quando qualcuno ti nomina per il Liebster ti pone una serie di domande, di conseguenza, crei un post dove citi chi ti ha nominato, rispondi alle sue domande, e a tua volta nomini altri 10 blog (preferibilmente poco conosciuti) al quale poni 10 domande a tua scelta.

ok, le domande di AR

1. Come mai hai deciso di aprire un blog sul cinema?
Ma sai com'è? Un giorno ero annoiata, e invece di grattarmi le palle mi son detta, ma perchè non me butto sul cinema, così tanto per passare il tempo hahahaha, scherzo, volevo creare un angolino personale dove esprimermi al meglio delle mie possibilità, da qui è nata la fabbrica, che inizialmente si chiamava visioni di cinema, poi ho cambiato nome ed eccomi qui, e sono ben sette anni che lavoro a questo blog (quasi)
1. Un film che ti è piaciuto inaspettatamente, e uno che è stata una grandissima delusione inaspettata
Dunque che voi dì le ultime visioni? Sinceramente non so che dirte, maaa di solito i blockbuster non me garbano più di tanto, tranne rarissimi casi in cui so fatti proprio bene, considerato il fatto che ho visto tantissimi film dovrò farte na lista lunga un chilometro, va bene così oppure dovrò occupare un intero post? xD
3. Quoto una domanda che mi è stata posta, un libro, un film,  una serie tv e un disco che ritieni imperdibili.
Dunque per il libro consiglio il codice da vinci, spettacolare, un film Eyes Wide Shut, una serie tv Twin Peaks e un disco Prince Sign "O" the Times, questi per ora sono gli imperdibili per me xD poi più avanti se leggerò qualcos'altro, ascolterò o vedrò qualcos'altro te lo farò sapere.
4. Citazione preferita?
"Tutto può accadere, tutto è possibile e verosimile. Il tempo e lo spazio non esistono, l'immaginazione fila e tesse nuovi disegni " Fanny e Alexander di Ingmar Bergman
5. Libro sul comodino? (Spero ne abbia almeno uno...)
Si, sto finendo di leggere 50 sfumature di nero di E.L JAMES e mi sta pure piacendo - sicuramente meglio del primo c'è!!!
6. Puoi salvare soltanto uno di questi registi (Tarantino, Scorsese, Woody Allen) chi scegli e perchè?
Allora, la risposta per me è piuttosto scontata, scelgo Scorsese perchè è un autentica enciclopedia cinematografica vivente, meglio degli altri due, avessi la sua mostruosa cultura sarei come Orson Welles in quarto potere...
7. Un film imbarazzante che ami e non hai il coraggio di ammettere?
No, a me piacciono i film, e non mi imbarazzo a dire che mi è piaciuto molto Killing me Softley, film massacrato dalla critica allora, ma lo adoro.
8. Personaggio più amato e odiato nella storia del cinema?
Mmmmh, più amato direi bah, forse il professor keating, di l'attimo fuggente, il più odiato Vergerus del miglior film che abbia mai visto, Fanny e Alexander film autobiografico diretto da quel genio della settima arte che risponde al nome di Ingmar Bergman (certe persone non dovrebbero mai morire sigh!!)
9. Colonna Sonora Preferita?
Beh ce ne sono diverse, pulp fiction, moulin rouge, boogie nights etc etc etc...come sempre mi fermo perchè come ho detto poco fa ci vuole un intero post per parlà...hehehe ^_^
10. Cosa mangerai per cena? (Così mi date qualche idea per cucinare)
Possibilmente un panino e una fetta di carne (cotoletta) forse...

Ooooh ecco le mie domandine

1. Quando sei diventato cinefilo?
2. Quanti film vedi in un giorno e nell'arco di una settimana?
3. Sei fidanzato/a? Sposato/a? Convivente?
4. Piatto preferito?
5. Se il/la tuo/a attore/attrice preferito/a ti invita per un tete a tete a lume di candela accetteresti?
6. Quando hai scelto di aprire un blog, credevi che non ti leggesse nessuno? E perchè?
7. Tra poco arriva l'estate, andrai in vacanza e se si proveresti con la mecca del cinema?
8. Tarantino, Wes Anderson e Noah Baunbach, chi scegli e perchè?
9. bibita preferita?
10. se il tuo regista preferito ti sceglie per un cameo in un suo film accetteresti?

I miei premiati
Il bollalmanacco di Cinema
Ilgiornodeglizombi
MyIndiePopTaste
Le Maratone di Un bradipo Cinefilo
Recensioni Ribelli
S o l a r i s
Cuore di Celluloide
Criticissimamente
Il Buio in Sala
Pensieri Cannibali

Ok, per quest'anno ho concluso, all'anno prossimo si spera xD




Commenti

  1. Grazie mille, Arwen! ;)

    Vedo di tornare presto con le risposte...

    RispondiElimina
  2. Grazie del premio, cara!! Ti rispondo qui ché sono pigra e non riesco a creare un post apposito sul blog...

    1. Quando sei diventato cinefilo?
    Non saprei, forse lo sono sempre stata. Ma me ne sono resa conto al primo anno di università credo...
    2. Quanti film vedi in un giorno e nell'arco di una settimana?
    Mediamente uno al giorno, in realtà nel weekend spesso esco e non sempre vado al cinema, ovviamente. Quindi, direi un buon 4/5 a settimana...
    3. Sei fidanzato/a? Sposato/a? Convivente?
    Al momento fidanzata :)
    4. Piatto preferito?
    Vado a periodi. Adesso è il curry rice giapponese!
    5. Se il/la tuo/a attore/attrice preferito/a ti invita per un tete a tete a lume di candela accetteresti?
    Senza indugio!
    6. Quando hai scelto di aprire un blog, credevi che non ti leggesse nessuno? E perchè?
    Ma anche adesso non mi legge nessuno! Perché c'è tanta gente mooolto più brava di me ma chi se ne frega, io scrivo perché mi diverto!
    7. Tra poco arriva l'estate, andrai in vacanza e se si proveresti con la mecca del cinema?
    Credo che quest'anno l'estate mi vedrà rimanere nei lidi Albisolesi ma ci sono in progetto Toscana, Milano, Londra... niente mecca del cinema ahimé!
    8. Tarantino, Wes Anderson e Noah Baunbach, chi scegli e perchè?
    Vabbé, Quentin tutta la vita. Perché è il mio aMMore!
    9. bibita preferita?
    Fanta
    10. se il tuo regista preferito ti sceglie per un cameo in un suo film accetteresti?
    Ovvio. ESIGO che Quentin mi ricopra di sangue e mi faccia danzare al ritmo di una delle sue meravigliose colonne sonore, consacrandomi ad eterna icona cult!

    RispondiElimina
  3. Ciao!!! Grazie per avermi premiato!!! Ecco le mie risposte.
    1. Quando sei diventato cinefilo? Penso da sempre, ma l'ho scoperto ai tempi dell'università preparandomi per un esame di storia e critica del cinema (2003/2004).
    2. Quanti film vedi in un giorno e nell'arco di una settimana? Dipende... Ci sono giorni in cui non ne vedo e altri in cui ne vedo tre di fila... mediamente in una settimana, tra cinema e divano ne vedrò poco meno di una decina.
    3. Sei fidanzato/a? Sposato/a? Convivente? Sposato con Silvia :-).
    4. Piatto preferito? Pizza (a scelta, basta che non ci siano acciughe o frutti di mare) e Pasta alla carbonara.
    5. Se il/la tuo/a attore/attrice preferito/a ti invita per un tete a tete a lume di candela accetteresti? Basta che paga lei... Ihihihi
    6. Quando hai scelto di aprire un blog, credevi che non ti leggesse nessuno? E perchè? Quando ho aperto un blog speravo che qualcuno lo trovasse interessante. A giudicare dai numeri devo presupporre che sia così...
    7. Tra poco arriva l'estate, andrai in vacanza e se si proveresti con la mecca del cinema? Non so ancora cosa farò, ma sicuramente La Mecca del cinema (Hollywood?) è fuori portata, purtroppo.
    8. Tarantino, Wes Anderson e Noah Baunbach, chi scegli e perchè? Quentin, sempre. Perchè? Perchè è troppo il migliore!!!
    9. bibita preferita? Una bella birra gelata.
    10. se il tuo regista preferito ti sceglie per un cameo in un suo film accetteresti? Mi ci vedo: vestito con giacca e cravatta nere, Camicia bianca, occhiali da sole e una calibro 38 in mano... Quentin Style!!!

    RispondiElimina
  4. 1. Quando sei diventato cinefilo?
    Da che guardavo i cartoni da piccolo, credo. Quelli erano il mio cinema, all'epoca :)

    2. Quanti film vedi in un giorno e nell'arco di una settimana?
    Dipende dalle settimane. Questa settimana, fra impegni vari, credo non avrò tempo per vedere nulla :/

    3. Sei fidanzato/a? Sposato/a? Convivente?
    Al momento fidanzato.

    4. Piatto preferito?
    LA PIZZA!!!

    5. Se il/la tuo/a attore/attrice preferito/a ti invita per un tete a tete a lume di candela accetteresti?
    Se Marion Cotillard mi chiama accetto subito. Solo che in una serata con lei farei di tutto meno che parlare... non so il francese u.u

    6. Quando hai scelto di aprire un blog, credevi che non ti leggesse nessuno? E perché?
    Boh. Io credo che ancora adesso mi leggano in pochi perché la mia incapacità è leggendaria, ma per fortuna lo tengo attivo per divertirmi :)

    7. Tra poco arriva l'estate, andrai in vacanza e se si proveresti con la mecca del cinema?
    Purtroppo, come mi succede spesso, passerò l'estate lavorando :/ quindi niente vacanze

    8. Tarantino, Wes Anderson e Noah Baunbach, chi scegli e perchè?
    Wes Anderson, perché mi sento molto vicino ai suoi personaggi.

    9. bibita preferita?
    Coca cola.

    10. se il tuo regista preferito ti sceglie per un cameo in un suo film accetteresti?
    Chi devo uccidere?

    RispondiElimina
  5. Ancora grazie Arwen :)

    1 non sono un cinefilo

    2 diciamo da un minimo di 3 a un massimo di 6 a settimana :)

    3 no comment :)

    4 Sicuramente un piatto di pasta. Forse la gricia, la cacio e pepe, l'amatriciana, la carbonara, insomma, tutte quelle della cucina romana

    5 beh, ma è una risposta scontata no? :)

    6 Quando ho aperto il blog, e per almeno 1 anno, non credevo nemmeno che potessi essere letto, se non da parenti o qualcuno a cui lo dicevo. Perchè? perchè non avevo nemmeno mai navigato prima come "lettore", non sapevo nemmeno cosa fosse un blog e il mondo in cui "vive"

    7 no, credo non andrò in vacanza. E sicuramanre non andrei così lontano visto che ho paura dell'aereo...

    8 Visto che uno non lo conosco e uno non mi fa impazzire ad esclusione dico Tarantino. Ma insomma, mi piace moltissimo ma non sono uno che lo venera

    9 boh, forse thè freddo. Ma quella che bevo più è la Cosa, senza dubbio

    10 No, odio così tanto l'apparire che non accetterei. A meno che è davvero un cameo così curioso e particolare che mi intrighi tanto

    ciao!

    RispondiElimina
  6. Ciao Arwen! Grazie per il premio, sono feliceissimo!
    Finalmente ho trovato il tempo per rispondere alle tue domande, se ti va passa da queste parti:

    http://solaris-film.blogspot.it/2015/05/liebster-blog-award-2015.html

    un abbraccio!

    RispondiElimina

Posta un commento

Moderazione rimessa, NO SPAM

Post popolari in questo blog

Nightmare Alley - La Fiera delle Illusioni

  C'è chi con le illusioni ci campa una vita intera... C'è chi usa le illusioni per scopi personali... C'è chi usa le illusioni per giocare con le vite altrui... Dobbiamo renderci conto che questo film, pur essendo un remake, è girato maledettamente bene, forse non è perfetto, ma è buono, e questo basta e avanza per guardarlo. Un film dove Cate Blanchett fa la cattiva non si può perdere, affatto. Alla regia abbiamo quel grandissimo regista che risponde al nome di Guillermo del Toro , da me amatissimo, sin dalla prima volta che vidi  Mimic , in cui recita anche il nostro Giancarlo Giannini , ma è con  Il Labirinto del Fauno , che è entrato nella rosa dei miei registi preferiti, e da allora ho sempre cercato di guardarli i suoi film. Non sono tutti presenti alla fabbrica, ma vi assicuro che ben presto arriveranno, e questa è una mia promessa. Nightmare Alley  si allontana dal genere fantastico che di solito dirige, e così Del Toro  firma un Noir , all'inizio ambientato in

È stata la mano di Dio

  Paolo Sorrentino è un regista che ho sempre apprezzato molto, anche se fino ad oggi non mi era ancora entrato nel cuore. È Stata la mano di Dio è decisamente l'opera fresca, ispirata e molto autobiografica di Sorrentino. Ma è anche un opera, matura, coinvolgente ed emozionante dove  l'autore racconta sed stesso, a cuore aperto, e lo fa in maniera sincera e coinvolgente colpendomi finalmente al cuore. Si perché questo piccolo ma grande film, sfiora di poco il capolavoro, impossibile non affezionarsi a Fabietto, autentico alter ego di Sorrentino in cui attraverso di lui, ci narra la sua adolescenza, nella Napoli degli anni 80, fino alla catarsi finale, quando a causa di un esplosione perde i genitori, fatto che ha cambiato la sua vita per sempre. Poi c'è quella zia un po' matta, che si dice sia ninfomane, personaggio inventato per il film, che è l'unica che capisce quel ragazzo timido dalle ambizioni artistiche. In conclusione, È Stata la Mano di Dio è la migliore p

Acque Profonde

  Anche io ho voluto vedere Acque Profonde di Adrian Lyne , il regista di 9 settimane e mezzo è riuscito a sorprendermi? Leggete la recensione e lo scoprirete.