Passa ai contenuti principali

The Visit

 
 

M Night Shiamalan torna al cinema, e lo fa con questo film, decisamente migliore dell'ultimo ma al di sotto di altri film che ha girato.

Intendiamoci, non è un brutto film, ma decisamente non è all'altezza di film come Signs o Il Sesto senso.
Qui voleva tornare alle atmosfere inquietanti dei suoi precedenti film, ma si inceppa nel finale.ì, un po' azzardato.
Due nipotini fanno visita ai nonni che avevano chiesto alla figlia con cui non parlavano da anni di conoscerli, ma qualcosa non torna; i due vecchietti hanno comportamenti strani e inquietanti e dettano loro delle regole.
L'inizio funziona fino alla soluzione che non ti aspetti che è di una banalità sconcertante.
Shiamalan sembra prendere in giro lo spettatore, io credevo che erano due stregoni, alla fine volevo dare una bastonata al regista per il finale che rovina decisamente un film interessante.
Shiamalan dovrebbe prendere lezioni da John Carpenter, lui si che è un regista coi controcazzi scusando il termine.
Questo film non sa inquietare: se l'inizio risulta interessante, il finale è ciò che lo rende amaro, senza un senso veramente credibile, come se lui giocasse con lo spettatore a trovare una soluzione per poi dargli una secchiata d'acqua gelata alla fine facendosi crasse risate...eh no, così non si fa.
In conclusione: film in parte deludente.
Voto: 5 e 1/2





Commenti

  1. A me non è dispiaciuto, mi aspettavo la "cazzata col botto" tipicamente Shyamalana che per fortuna non è arrivata. Però ho odiato tantissimo il bambino, l'avrei picchiato molto di più XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno a me è dispiaciuto, ma il finale è una secchiata d'acqua fredda...maledetto shiamalan, stavolta non hai azzeccato il colpo di scena...

      Elimina
  2. Per me invece un prodotto più che discreto. Uno dei pochi found footage che non ha finito per infastidirmi

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Arma Letale 2

Arma letale 2
In questa nuova puntata i nostri agenti di polizia devono proteggere un importante testimone da un supercattivo, che è a capo di un organizzazione di trafficanti di droga che darà filo da torcere ai due amici poliziotti.

Riguarda & Recensisci - Alice in Wonderland

Riguarda & Recensisci

So che mi costa molto fare la recensione di questo film. Per chi come me, è cresciuto con il cinema di Tim Burton, è triste che si sia ridotto ad essere non il genio cinematografico di tanti film entrati ormai da anni nel mio olimpo, film come Beetlejuice, Edward Mani di Forbice, e tanti altri;  devo dire che fortunatamente Tim Burton anche se è caduto in scivoloni dimenticabili, non è ancora sul viale del tramonto.

Cineclassics - Da Qui All'Eternità

CineClassics

Dramma di ambientazione militare che è entrato nella storia del cinema per la celebre scena del bacio sulla spiaggia di Burt Lancaster e Deborah Kerr.
Una storia che colpisce, e che difficilmente dimenticherete, soprattutto per la capacità di rendere l'intensità delle scene memorabili.

Ciclo Horror Stories - Ghosthunters

Nuovo appuntamento con Horror Stories, con un film che non è affatto male, ma che certamente se lo prendete come stacco tra un film impegnato e l'altro può andare benissimo.
Certo rispetto a diverse pellicole è fatto abbastanza bene e riesce a coinvolgere, ma è spettacolo puro e semplice, quindi pigliamolo per quello che è.

Celebration Days - Sam Shepard Tribute - Non Bussare alla Mia Porta

E per finire per ora, celebro il ricordo di un attore, che non si è limitato solo a recitare, spesso ha scritto e prodotto i film in cui recitava: Sam Shepard.
Per tutti, nell'ambiente di hollywood, era una specie di nuovo Harry Miller, e così ho voluto rendergli omaggio recensendo uno dei film diretti da Wim Wenders, che per altro è uno dei miei registi preferiti.