Passa ai contenuti principali

Breaking Bad - Stagione 4

 
Wow, che stagione!
Ho appena terminato di vedere la quarta stagione di Breaking Bad, volete sapere come è andata?
Annata dopo annata, la creatura di Vince Gillian non perde colpi, e non ne sbaglia nemmeno uno, e in questa stagione accadono tantissime cose.
ATTENZIONE SPOILER
Avviso per chi non ha visto questa stagione ancora, potreste trovare parecchie anticipazioni che rovineranno la visione, quindi se non avete visto non leggete prima della visione.
Dunque, abbiamo lasciato Jessie, che dopo aver ucciso quell'imbecille di Gale, che a differenza dei nostri amici, non sa dove mettere le mani per cucinare la metanfetamina.
Il discorso continua nello scantinato di Gus, che intende usare Walt e Jessie per cucinare, però scopriremo che Gus appartiene al cartello messicano, e dopo aver licenziato i due amici, e aver scoperto della morte di Gale, ne mette un altro al posto suo, ma a sorpresa non dura molto, e Walt e Jessie riprendono il loro posto.
Le cose precipitano quando Gus fa piazza pulita dei boss del cartello per cui lavora, quando però minaccia di uccidere la famiglia di Walt, quest'ultimo capisce che deve fare una scelta per salvare la sua famiglia e riprendere in mano la sua vita, ce la farà?


Io non so se a voi piace, quello che so è che quando guardo Breaking Bad non mi stanco mai di vederla, anzi, vi dirò di più, puntata dopo puntata, rimango coinvolta in questa storia mozzafiato con protagonista un mite professore di chimica, che diventa un cinico e spietato trafficante di droga, sempre a guardarsi dietro le spalle per non venire fregato, soprattutto da Gus, interpretato da un mefistofelico Giancarlo Esposito, bravissimo nella parte per altro.
Walter White, non è uno stinco di santo, e questo lo rende un antieroe che per forza maggiore, deve tirare fuori le palle per salvarsi il culo, anche se lo fa con modi spietati, anche se per salvare la sua famiglia, deve agire nei limiti della legge.
Amici, questo è l'ambiente dei trafficanti di droga, mica pesci piccoli come un tempo lo era Walter qua parliamo di squali, pronti a sbranare e a sbranarsi l'uno con l'altro, quindi il più forte vive, mentre il più debole fa la fine che merita.
Breaking Bad si conferma una serie con le palle, nel vero senso della parola, e questa settimana comincio la visione dell'ultima stagione, sinceramente, un po' mi dispiace dare l'addio a Walter, daltronde, le cose migliori non durano tanto.
Il mio consiglio in conclusione è GUARDATEVELA l'adorerete come è successo a me.
La Prossima serie che recensirò sarà The Handmaid's Tale - Stagione 1



Commenti

Post popolari in questo blog

#LaPromessa2021 - I Cugini

  Mi sono sempre chiesta com'erano i primissimi film di Claude Chabrol  regista che apprezzo molto, conosciuto con il film L'Inferno  di cui ho visto parecchi film, con la scusa della promessa per il 2021, ho deciso di mettere in cartellone uno dei suoi primi film: I Cugini .

#LaPromessa2021 - Lili Marleen

  Questo mese saranno tre i film recensiti per la promessa, anche perché non ho fatto tempo a recensire il secondo di aprile, lo faccio adesso, e spero di recensire in breve tempo anche i film di maggio. Adesso tocca a un film di Rainer Werner Fassbinder  da me amatissimo per tanti motivi e chi bazzica questi lidi sa che ho dato parecchio spazio al suo cinema, quest'anno l'ho fatto partecipare alla promessa, selezionando Lili Marleen  mi sarà piaciuto?

Presto alla fabbrica una sorpresa...

  Venghino signori venghino, se ve piace Lino Banfi, se vi siete trastullati con Edwige Fenech, e avete riso co Pierino o simili, non perdetevi la nuova rubrica dove se parla de sto cinema, no, non sono recensioni, ma ho avuto l'idea sopraffina de parlà del cinema de ggenere, o trash all'italiana, perché anche il trash vole il suo spazio perché è de culto eh? La rubrica se chiamerà   STRACULT  perchè il cult lo lasciamo agli estereofili, nella rubrica si parlerà di diversi film, solo parole e fatti soprattutto che parlano di un certo cinema che andava forte negli anni settanta ottanta o giù di lì. Ci saranno risate e ricordi a non finire, e per chi vuole partecipare mi contatti su facebook o via email o anche sotto questo post CIAOOOOO!!!