Dumbo

Tim Burton è invecchiato, non c'è altra spiegazione per parlare del suo cinema ormai, capisco la necessità di un regista di allontanarsi dalle sue tematiche, e mettersi in gioco facendo altro, però questo gioco dura ormai da molto tempo, è arrivato il momento di tirare le somme e capire che lavorare ormai per procura, per un autore come lui, e conoscendo i suoi film è uno spreco.

Come fan di vecchia data di Tim Burton, devo ammettere che il film non è all'altezza dei suoi lavori precedenti, persino Big Eyes è molto più bello di Dumbo, che resta un film carino, e basta. Molto poco per un regista come Tim Burton, che è stato capace di regalarci autentici capolavori da Edward Mani di Forbice, passando per Ed WoodBig Fish, e tanti altri titoli indimenticabili.
Dumbo oltre a non essere all'altezza dei suoi precedenti lavori, mi ha lasciato l'amaro in bocca, una delusione un po' troppo dura da buttare giù.
Nonostante nel cast ci sia Michael Keaton che torna a lavorare con Burton 27 anni dopo Batman Returns.
Fortunatamente non è tutto da buttare via, il film ripesca le atmosfere sognanti di Big Fish, Il Circo, le diversità, e il mitico Danny De Vito, che salvano il film dalla catastrofe.
Dumbo resta comunque un film parzialmente riuscito, che nonostante rievochi la memoria di lavori decisamente migliori, non è del tutto da buttare via.
Quindi, nonostante ciò, Tim Burton, resta comunque un autore che vuole mettersi in gioco, e cerca anche altre storie da raccontare, e questo amici miei è lodevole, anche con una storia come Dumbo.
Per quanto mi riguarda, sono e resto una Burtoniana di ferro, sempre fedele al mio idolo matto, che nonostante abbia fatto film sbagliati, è capace anche di metterci la faccia continuando a sognare con il cuore.
Seguirò sempre questo regista, che nonostante Dumbo sia un film per famiglie, nonostante la voglia di cambiare aria, è un film senza infamia e senza lode, dalla visione piacevole, ma che per uno come lui è un po' poco.
Aspetterò un altro progetto migliore, Tim io sarò sempre sulla soglia ad aspettarti, ricordalo.


Commenti

  1. Invecchiato e nemmeno troppo bene, sono d’accordo, senza infamia e senza lode, per fortuna sto già iniziando a dimenticarlo, questo dice di quanto sia poco memorabile. Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ritengo sprecato Burton a dirigere questi film, si sta buttando via, ma perché? :(

      Elimina
  2. Non mi bastano il circo, DeVito e Keaton per un film di Tim Bollito Burton.
    Ormai ha detto tutto, persevera sul suo stile emo che francamente ha rotto, oltre che essere fuori tempo.

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Perseverare con il suo stile emo? Si ci è allontanato del tutto xD

    RispondiElimina

Posta un commento

Moderazione rimessa, NO SPAM

Post più popolari