domenica 31 agosto 2008

Mulholland Drive - di David Lynch

Mulholland Drive
TramaUna donna a seguito di un incidente perde la memoria e vaga per Los Angeles senza meta.
Si ferma in una abitazione e a trovarla c'è una ragazza bionda Betty, che è arrivata a Los Angeles per iniziare la sua carriera d'attrice...Insieme cercano di scoprire l'oscuro passato della donna che non ricorda nemmeno il suo nome...così vedendo il manifesto di gilda si da il nome di Rita...

COMMENTO
Mulholland Drive è forse il miglior film diretto da David Lynch che con questo film parla di un amore, un amore desiderato e sofferto.
Betty/Diane è il miglior personaggio che Lynch ha creato e non poteva che essere interpretato da una grandissima interprete quale è Naomi Watts.
Iniziamo subito col dire che Mulholland Drive è una straordinaria metafora sul cinema passato e che Lynch fosse un grande cinefilo in questo film lo dimostra pienamente, ci sono diverse citazioni come quella di viale del tramonto e la scena in cui Betty entra alla casa di produzione cinematografica per svolgere il suo provino lo dimostra pienamente.
Oltre la nostalgia del vecchio cinema Lynch fa una astuta critica sul mondo del cinema e sui mezzi che si usano per trovare la celebrità.
Il film non doveva essere un lungmetraggio, era stato prodotto per essere una serie tv sull'onda del successo mondiale di Twin Peaks che poi la ABC ha rifiutato ritenendo il prodotto incomprensibile, e facendo questo ci ha dato la possibilità (grazie ad alain Sarde) di presentarlo a Cannes vincendo anche il premio per la migliore regia:
Mulholland Drive è un capolavoro senzaa alcun dubbio, oltre che l'amore per il cinema è una straordinaria storia d'amore tra due donne (Naomi Watts e Laura Elena Harring) e sembra che questo amore si svolge dentro un sogno o un teatro quindi lo straordinario gioco di Lynch tra finzione e realtà è un colpo di genio, c'è il desiderio che la persona che amiamo ricambi il nostro amore, c'è rabbia, c'è gelosia, e Lynch è bravissimo nel disegnare la psicologia di Betty/Diane e di fare provare allo spettatore esattamente quello che prova lei.
Il film è diviso in due parti, (c'è anche chi dice che è diviso in tre parti grazie alla scena del Club Silencio condivido in pieno questa tesi)
La prima è quella del sogno in cui Rita ha l'incidente e incontra Betty e cerca di costruire una visione d'amore che vorrebbe e anche una visione di ciò che lei desidera essere...ovvero una star e un attrice famosissima e richiesta, c'è tutto l'odio di Betty verso Adam Kesher che nella seconda parte capiamo che sta con l'oggetto del suo desiderio nel sogno lo vediamo in bolletta e nei casini nella seconda parte è il regista che ha fatto di Rita/Camilla una star ed è anche il suo ragazzo...
La catarsi arriva nella bellissima scena al Club Silencio dove Rebecha Del Rio canta Llorando e le due protagoniste piangono perchè si accorgono che il sogno è finito...

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...