Passa ai contenuti principali

Shine - di Scott Hicks


SShine è la storia vera del pianista David Helfgott, magistralmente interpretato da Geoffrey Rush e premiato meritatamente con l'oscar.Il piccolo David dimostra di avere talento sin da piccolino il padre lo sprona a suonare il pianoforte, partecipa a vari concorsi e gare riuscendo nella maggiornaza dei casi a brillare rispetto agli altri concorrenti, si prospetta un futuro d'oro per questo piccolo bimbo prodigio ma non tutto va come deve andare...Il padre si comporta come un padrone e opprime David lo invidia perchè lui da giovane non era ammirato come lo è suo figlio e crede di poter perdere la sua autorità verso di lui, una delle scene più belle di Shine è senza dubbio quando David - che è stato ammesso al Royal College of Music - parte per l'inghilterra per studiare musica ma il successo sperato verrà stroncato da una lieve forma di schizofrenia che gli farà passare la giovinezza e in parte l'età adulta negli ospedali psichiatrici...finchè la sua stella torna a brillare esibendosi in un bar e diventando l'attrazione principale incontrerà anche l'amore...Uno dei migliori films della mia vita lo guardo spesso e volentieri ti commuove e fa riflettere soprattutto sui comportamenti umani un padre che arriva a diseredare un figlio solo perchè egli vuole suonare è una cosa che ti tocca dentro come non mai da non perdere assolutamente

Commenti

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.