Passa ai contenuti principali

Testimone d'accusa - di Billy Wilder

Testimone d'accusa
Trama
Leonard Vole bussa alla porta di Wilfrid Robarts per chiedergli se può difenderlo da un'accusa di omicidio di cui si dichiara innocente...la moglie Christin si rifiuta di testimoniare in sua difesa e presto le schermaglie in aula fanno in modo che la giuria scagioni Leonard...fino al colpo di scena finale

COMMENTO
Il film si incentra tutto sull'inganno e sulle cose non dette, tratto da una piéce di Agatha Christie per tutta la durata del film lo spettatore pensa che Leonard sia innocente o anche vittima di un complotto, poi piano piano le carte in tavola cambiano quando la "moglie" decide di testimoniare contro di lui dice la verità, una verità a cui lo spettatore non può credere perchè convinto dell'innocenza di Leonard e allora la suspance si fa più tesa, si pensa che ci sia dell'altro da scoprire...
Il film è tutto incentrato su una serie di Flashback che ricostruiscono l'incontro con la vittima e la vita di Leonard dall'incontro con Christine (interpretata da una straordinaria Marlene Dietrich) fino alla rivelazione finale in cui appare un altra donna nella vita di Leonard e tutti i nodi vengono al pettine:
Wilder abbandona la commedia sofisticata per filmare un legal thriller che è un interessante esempio di cinema ad alta tensione in cui la suspance ti tiene incollato allo schermo e non tutto è come appare...
Tyron Power nel ruolo principale offre un personaggio che all'apparenza risulta onesto ma che in realtà nasconde un anima oscura, menzione speciale ai bravissimi Dietrich e Laughton nel ruolo dell'avvocato che lo difende e della moglie complice ma anche a sua volta vittima di un gioco più grande di lei.



Commenti

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.