Passa ai contenuti principali

Strade Perdute - Lost Highway - di David Lynch

Lost Highway
Trama
Fred, un musicista di sax tenore uccide la moglie per gelosia, condannato a morte in prigione si trasforma diventando un altra persona nel vero senso della parola, più giovane, più libero incontra nel garage in cui lavora Alice, che è la copia perfetta della moglie con la sola differenza del colore dei capelli Reneè (la moglie) era bruna mentre Alice è bionda.
Ben presto Fred - che dopo la trasformazione assume il nome di Pete - si innamora perdutamente di lei e rimane coinvolto in un delitto...

Commento
Il migliore film di David Lynch secondo il mio parere, e stilisticamente uno dei più innovativi degli anni novanta.
Strade Perdute mette in scena un sogno incubo dove non tutto è come sembra.
C'è la classica Dark Lady che è l'oggetto del desiderio per eccellenza incarnata da una bravissima Patricia Arquette, intorno a lei vi sono Fred, il marito, Dick Laurent, il classico Boss il suo scagnozzo Andy (che è amico sia di Renè che di Alice soprattutto nella seconda parte del film) e il timido ma non più di tanto Andy.
Non manca la figura mefistofelica e in questo film è incarnata da Mistery Man che è la figura centrale del film come un burattinaio che segna il destino dei protagonisti.
Lynch ci mostra all'inizio il rapporto logoro e stanco tra Fred e Renèe, la macchina da presa si muove lenta, tra le mura scure dell'appartamento in cui la coppia vive, quasi a mostrare il male che tra poco farà capolino tra loro.
Fred inizia a ricevere delle strane videocassette, qualcuno li spia ma chi è? Chi sarà a violare la loro privacy domestica? Il film è un susseguirsi di immagini angosciose e claustrofobiche all'inizio, fino al party quando Fred incontra Mistery Man uno strano omuncolo vestito di nero che in una delle scene più inquietanti del film gli dice di parlare con lui al telefono mentre è lì davanti a lui.
La cosa più sorprendente di Lost Highway è la trasfigurazione verso un altra vita di Fred, la voglia di essere qualcun'altro e questo desiderio si realizza dopo l'omicidio di Renèe (a proposito sapete che è stata creata a immagine e somiglianza di Betty Page? La pin up che piace molto a David Lynch che era famosa negli anni '50?) curiosamente vediamo Mistery uscire ed entrare da una casa che poco prima vediamo implodere quasi come se il tempo si muove alla rovescia, vediamo la trasfigurazione di Fred nella nuova identità di Pete Dayton, più giovane, senza legami a disinvolto a letto e con le donne e assistiamo al suo incontro e alla sua passione per la bella Alice la pupa del Boss - che come ho detto prima ha lo stesso volto di Renèe - Ma dove siamo in realtà? Nella mente di Fred? Nella sua follia? O è solo il sogno di una vita differente alla sua? Lynch in questo film è geniale nel disegnare la psicologia malata di Fred facendoci assistere a un delirio vero e proprio culminante con la famosa scena d'amore sulle note di Song To the Siren dei This mortal Coil, una scena sospesa tra sogno e realtà paragonabile forse solo al Club Silencio di Mulholland Drive ma forse è la più straordinaria in tutta la cinematografia di questo grande cineasta.
Da sottolineare, la struttura narrativa del film che è simile al nastro di moebius in cui inizio e fine coincidono perfettamente il film si apre e si chiude con la medesima frase - Dick Laurent è morto.
Ma passiamo alla figura mefistofelica di Mistery Man, molti dicono che è il diavolo, associandolo per figura inquietante a quella di Bob di Twin Peaks, molti dicono che è la gelosia di Fred, alcuni gli hanno dato persino una spiegazione psicanalitica, può darsi che sia anche così infondo il bello dei film di Lynch e di questo in particolare è che ognuno di noi gli da una interpretazione differente.
Il film non è lineare, dimenticate altri film in cui all'inizio si capisce tutto, anzi molti lo trovano incomprensibile ma forse è questa la vera forza del cinema di Lynch che con questo film deraglia verso un cinema astratto metafisico e criptico.
Avviso: Non è un film facile, anzi vi annuncio che all'inizio potreste anche detestarlo, ma se differentemente lo amerete ne rimanete conquistati, io lo consiglio volentieri perchè per me è un capolavoro che non può assolutamente mancare in una collezione cinefila che si rispetti, il mio consiglio è lasciatevi trasportare dalle immagini rimanete incantati dalle musiche e dalle atmosfere inquietanti di Lynch non cercate subito spiegazioni, quelle arriveranno a poco a poco e col tempo se avete pazienza potrete rimanere conquistati da questo grandissimo film.



Commenti

Post popolari in questo blog

Robocop

Prima di quest'anno non avevo mai visto Robocop il primo per intero, e ne hanno fatto un remake che ancora non ho visto, spero di recuperarlo, anche se in giro dagli amici bloggers ho letto che era decisamente da perdere.
Comunquesia una sbirciatina gliela do...ma lasciamo perdere il remake e concentriamoci sul film in questione.

Un Anno Vissuto Pericolosamente

Anche questa settimana torna il cinema di Peter Weir, oggi abbiamo uno dei suoi migliori film Un anno Vissuto Pericolosamente, che diede l'oscar come migliore attrice non protagonista all'attrice per altro esordiente Linda Hunt, in un ruolo maschile.

Prima di cominciare...un piccolo sfogo...

Di solito uso il blog soltanto per recensire film, perchè questo è un blog che tratta principalmente di cinema, ora questa sera dovrei recensire il film d'exploitation, lo recensisco dopo questo piccolo sfogo.
Innanzitutto trovo abberrante che le stesse donne giustifichino lo stupro, la signora Selvaggia Lucarelli in primis nel suo profilo facebook, dove io ho risposto dicendo la mia, ha dei dubbi a riguardo, perfettamente d'accordo, ognuno da opinionista può dire la sua.
E questa sera anche io mi vesto da opinionista, ma non da opinionista strapagata dai media italiani per dire castronerie a riguardo, ma da semplice blogger che svolge il suo lavoro con passione giorno dopo giorno GRATUITAMENTE.
Non voglio certo popolarità ma mi rabbrividisce ciò che c'è nel suo profilo, praticamente sembra che Harvey Weinstein in confronto a Polanski sia da giustificare, non da condannare o mettere in croce, perchè se la signora Lucarelli non lo sa, sia Weinstein che Polanski sono entram…

Ciclo Horror Stories - Nerve

Uscito sull'onda del caso bufala Blue Whale, in cui si dice che porta al suicidio i ragazzini, sinceramente all'inizio ci ho creduto anche io, ma poi parlando con Miki Moz, grande amico, si è giunti alla conclusione che era una bufala, o come dice anche Frank, di combinazione casuale una Creepypasta.
Il sospetto che questo film abbia creato un caso fantomatico di gioco killer è grande, anche perchè diciamocelo, il caso è scoppiato pochi giorni dell'uscita di suddetta pellicola.
Non è certamente male, la trama e il coinvolgimento ci sono, però manca qualcosa che lo faccia diventare un buon film: è troppo costruito.
I film troppo costruiti affossano il grande potenziale per trasformarsi in filmetti da popcorn, il che per un opera cinematografica è un grave difetto
La regia a 4 mani peggiora ulteriormente le cose, non esiste un punto di vista autentico che faccia da contraltare alle azioni dei personaggi, questo i registi non lo fanno, limitandosi solo a seguire il copione e…

Visioni in diretta - Ash vs Evil Dead

Si comincia con un videomessaggio, per poi continuare con quello che sto vedendo, l'episodio comincia con il riepilogo della puntata precedente, per poi continuare con il viaggio in macchina di Ash e un ragazzo che scappano dai non morti...vediamo che succede

In questa puntata Ash è proprio come dice il titolo dell'episodio un esca, e deve confrontarsi con una mamma non morta...l'episodio 2 sta per finire, vi dico solo che mi sono divertita un mondo a guardarlo, perchè oltre ad essere splatter  ha una trama che ti cattura...puro horror al 100%

Aggiornamento 12 Ottobre
E' cominciato l'episodio 3, con una donna che ha disseppellito il padre di Kelly per sapere dove si trova Ash, questi invece cerca un esperto per eliminare l'incantesimo e vengono sentiti dalla donna che ha disseppellito suo padre.
Una poliziotta si mette sulle tracce di Ash e cerca di arrestarlo, ma Pablo le da un colpo di femore che le fa perdere i sensi, ora sono arrivata al punto che la poliz…