Passa ai contenuti principali

Le notti di Cabiria - di Federico Fellini

Le notti di Cabiria
Cabiria è una piccola prostituta romana che a differenza delle altre nell'animo è una persona onesta gentile e buona, con mille sacrifici ha messo su una piccola casettina - un buco in realtà - vivendo con il mestiere più antico del mondo ma nonostante ciò riesce sempre con un sorriso e un alzata di spalle ad andare avanti...fino all'incontro con un uomo di cui si innamora e che la ingannerà.

Commento
Uno dei film più commoventi che abbia mai visto, con questo film mi sono innamorata di Giulietta Masina che qui è davvero straordinaria, la sua cabiria è una donna onesta e pulita ma per la povertà e la miseria fa il mestiere più antico del mondo, ma non è la classica battona come la sua amica Wanda, Fellini la disegna come un piccolo Clown una caricatura ma che dentro possiede una voglia di vivere e un ottimismo contagiosi, va sempre vestita con una pelliccetta e una zazzeretta e quando la vedi con le altre passeggiatrici notturne dici lei è fuori posto in mezzo a loro.
Cio' che mi ha colpito di questo film è la purezza d'animo di Cabiria, la sua dolcezza e la sua onestà nonostante ciò incontra nel suo cammino uomini che la vogliono sfruttare come nella scena d'inizio in cui Cabiria viene gettata da uno degli uomini che dice di volerle bene...
In un altra scena vediamo anche un attore famoso interpretato da Amedeo Nazzari che usa Cabiria per fare un dispetto alla sua amante dopo un battibecco per strada, non appena la sua amante lo raggiunge lui allontana Cabiria...Fellini cosa ci vuole dire con questo film?
Che al mondo non c'è posto per una persona buona come lei? Che al mondo le donne come Cabiria devono essere usate per farne una caricatura dei propri sogni quasi come fossero persone da usare per uno spettacolo e mettere in scena ciò che uno desidera di più?
Tutto il mondo attorno a lei è falso ipocrita, persino Oscar l'uomo di cui lei si innamora e che è fonte di una nuova speranza di cambiare vita - fingendo di non avere capito il suo mestiere - la raggira facendole credere di volerla sposare, Cabiria gli crede ad ogni costo bellissima la scena in cui urla Wanda...Wanda...lui me vole bene mi sposo, vediamo la sua felicità e la gioia di un nuovo amore...il finale è spiazzante perchè tu come spettatore vorresti che Cabiria si sposasse, e che non faccia più quel lavoro che non le appartiene, rimani coinvolto nella sua felicità e Fellini è bravissimo a raccontarla tanto quanto è brava sua moglie Giulietta Masina, alla fine poi scopriamo le vere intenzioni di Oscar che intende ucciderla per prendersi quei pochi soldi che ha come non commuoversi quando lei urla l'hai fatto per i soldi?
Quello sguardo pieno di lacrime del finale che ci racconta che non c'è più speranza per Cabiria seguito da quel sorriso di una nuova speranza quando quella comitiva balla e suona intorno a lei è una delle scene più belle e commoventi della storia del cinema grandissimo film da non perdere assolutamente se non l'avete visto ancora correte subito a vederlo.


Commenti

  1. è uno dei film più belli del cinema, non a caso pure Andrè Bazin lo disse. La Masina parla con un solo sguardo, questa è la sua migliore intepretazione.

    RispondiElimina
  2. quanto mi fa piangere la scena finale :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.