Passa ai contenuti principali

Strange Days

James Cameron e Katherine Bigelow insieme si uniscono ed esce fuori strange days ai tempi è stato salutato come il nuovo Blade Runner, io dico che è molto diverso, ma ugualmente stupendo, apparte il fatto che come film di fantascienza è incredibile, adrenalinico coinvolgente Ralph Fiennes riesce a interpretare qualsiasi ruolo che gli propongono (come attore è uno dei più bravi) e con questo Strange Days non fa una piega, (essendo il protagonista) altrettanto brave Angela Bassett e Juliette Lewis cantante succube del suo pigmalione ora nuovo fidanzato che Lenny (fiennes) dopo aver fatto un trip con il disco virtuale in cui viene registrata l'esperienza di un altra persona che lui vivrà quasi in diretta scopre che una ragazza è stata stuprata e uccisa e lui sospetta che il colpevole sia il fidanzato della sua ex...
Non è tutto come ci appare, infatti il finale è a sorpresa, ma già verso la fine si comincia a intuire qualcosa, la Bigelow è davvero una rivelazione, è il primo film che vedo diretto da lei e direi che talento ne ha da vendere, se poi alla produzione c'è anche James Cameron beh non possiamo che mettere il dvd nel lettore rilassarci e goderci due ore e mezza di film senza che si senta troppo della durata, scorre via che è una meraviglia, e per un film di fantascienza che è uscito prima di Matrix direi che siamo sulla strada giusta per divertirci e appassionarci alla trama, per chi ama la fantascienza è davvero unico, per chi non la ama molto direi che è quello adatto per avvicinarlo al genere - almeno lo spero . Collezzionatelo

Commenti

  1. capolavoro, non mi stancherò mai di vederlo.

    gran bel blog! ;)

    RispondiElimina
  2. grazie, si è un capolavoro, la bigelow è una regista con le palle proprio mi piace XD

    RispondiElimina
  3. Sicuramente da inserire nella top ten delle pellicole di fantascienza, concordo.

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.