Passa ai contenuti principali

Mad Men - Stagione 5

Finalmente ci siamo arrivati, dopo settimane di spostamenti in cui non trovavo la giusta locazione per inserirla, mi sono presa una pausa per poterla finire, e l'ho finita.
La quinta stagione di Mad Men ha la qualità eccelsa, è possibile che una serie tv non sbaglia toni ed è sempre grande nonostante il passare del tempo?



Nel caso della creatura di Matthew Weiner possiamo semplicemente dire di SI!!
Mad Men è come un reattore, una volta partito non lo fermi più, e non sbaglia stagione nonostante l'avanzare della storia.
Merito di una sceneggiatura scritta benissimo, di un cast di attori di ottimo livello, e di un carnet di registi che sanno il fatto loro.
Immergermi negli anni sessanta per me, ogni puntata, e ogni stagione è un piacere a cui non so affatto rinunciare.
Una serie cult decisamente, come lo sono Twin Peaks e Breaking Bad.
Nella quinta stagione Don e Megan sono sposati da due anni, e sono alle prese con le piccole gioie quotidiane, assistiamo alla loro vita, alle loro incomprensioni, ai loro litigi alle loro riappacificazioni, vediamo crescere i figli di Don e anche il lavoro all'agenzia va a gonfie vele, anche se a volte è così difficile soddisfare i clienti.
Joan da alla luce un bambino, ma è figlio di Roger l'uomo che ha sempre amato, ma allo stesso tempo ha troncato la relazione con lui, mentre lei lascia il marito perché vuole tornare nell'esercito, lui si consola con la madre di Megan con cui instaura una relazione clandestina.
Betty deve fare i conti con i suoi problemi di peso, e vede Megan magra e bellissima come una possibile antagonista, perché è invidiosa del fatto che deve lottare con i chili di troppo.
E' possibile che questo personaggio non perda occasione di essere antipatico? Io a Betty la vorrei schiaffeggiare per quanto è insopportabile, Megan invece è adorabile, dolce comprensiva, anche se non mancano gli scontri con Don resta uno dei personaggi migliori di Mad Men, che decide di lasciare l'agenzia per inseguire il suo sogno di diventare attrice, non senza le ovvie difficoltà.
Momento cult della serie, la festa a sorpresa per Don che compie quarant'anni, e lei gli canta una canzone francese.



 


Continua a crescere la stima per Mad Men almeno da parte mia, non so voi, ma io ormai l'annovero tra le più grandi serie tv di sempre, accanto ai due pilastri di cui vi ho parlato prima.
Insomma Mad Men sorprende sempre e non stanca mai, anzi, vi dirò di più: vederla è piacevole, come bere un cocktail ghiacciato in una calda giornata estiva, tanto per fare un esempio.
E la sesta stagione sta per cominciare, non vi sentite eccitati? Io decisamente SI!!
Proprio nella settimana in cui ricominciano le serie tv alla fabbrica, dopo la pausa settimanale.
Adoro questa serie tv!!







Commenti

Post popolari in questo blog

Il Collezionista di Carte

 Una produzione targata Martin Scorsese , da sempre amico e collaboratore di Paul Schrader , che gli ha scritto diversi film, stavolta tornano insieme il primo come produttore esecutivo, il secondo come regista, per un film che narra le gesta di un giocatore di poker dal passato oscuro, mi sarà piaciuto?

The OA

 Alla fine ce l'ho fatta, sembrava una serie pallosa, ma è tutt'altro che pallosa, appena ho cominciato a vederla nel lettore e in tv non sono riuscita a smettere, e gli episodi restanti che dovevo vedere alla fine li ho visti tutti d'un fiato, vi sembra strano? Assolutamente no, restate con me per intraprendere un viaggio incredibile con una delle serie migliori di quest'anno.

The Spooky Season - I consigli Horror di zio Tibia

 Ciao zombetti, Arwen deve avermi ascoltato, sono qui alla fabbrica per invitarvi a seguire i miei consigli horror per la Spooky Season. E ci sarà anche la settimana horror alla fabbrica, Arwen mi ha detto che mi darà spazio, e faremo le recensioni doppie, io con il mio punto di vista e lei con il suo, che cara... Intanto cliccate sul link  click  dove vi consiglio Nightbooks racconti di Paura, ma questo è solo il primo film, ce ne saranno altri ancora. Un abbraccio zombetti dal vostro caro zio tibia.