domenica 14 luglio 2013

After Earth - Dopo la fine del mondo

Io c'ho una storia con M Night Shiamalan, posso solo dire che non è una storia d'amore precisiamo, ma ho sempre sostenuto che i film prima di massacrarli bisogna guardarli con attenzione, e - senza vergogna - sono sempre stata una assidua sostenitrice di questo autore, di cui da tutti è odiato, io invece ho sempre apprezzato i suoi film...fino ad adesso.
Mi dispiace dirlo ma stavolta devo mettermi con i detrattori, pur avendo delle ottime intenzioni Shiamalan non è certo un autore di film d'avventura, o di fantascienza eh caro mio, stavolta hai toppato e anche di brutto.
Per la prima volta si vede incerto su quale strada prendere, non sa come raccontare questa storia, e non ci vogliono protagonisti Will Smith con figlio, per capirlo, quello semmai è uno specchietto per le allodole.
Il mio parere? E' un film vuoto, senz'anima che si guarda e si dimentica come si beve un bicchere d'acqua, ma solo che lascia l'amaro in bocca.
Mi dispiace dirlo, ma Shiamalan ha fatto molto meglio, e potete credermi quando ve lo dico perchè gli altri suoi film compreso il sesto senso, sono molto ma molto migliore di questo qui.
Il problema centrale per me è che si concentra troppo sulle scene d'azione perdendo la cosa fondamentale per un film del genere, l'immedesimazione e la narrazione, la conoscenza con i protagonisti, le loro scelte, i loro errori, niente c'è solo questa battaglia e poi la lotta del figlioletto per salvare il paparino, cioè dai mi aspettavo moltissimo da questo film, come d'altro canto ho sempre fatto con gli altri film di questo regista, e ovviamente le mie attese sono rimaste deluse, senza contare che conoscendo Shiamalan mi aspettavo qualcosa di toccante, ciò che in realtà non era.
Peccato, un occasione sprecata, scommetto che questo film è stato impacchettato e dato in pasto al pubblico per lanciare Jaden Smith, che è il vero protagonista del film, con la benedizione di papà Will che come comprimario - lo ha detto lui stesso - ha preso tre volte quanto hanno dato al figlio.
Eh si, piccole star crescono, ma dietro la star ci vogliono i contenuti, e le emozioni, ciò che questo film non da, mi dispiace lo boccio.
Voto: 3



7 commenti:

  1. mi sembra di intuire che Il sesto senso non ti sia piaciuto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No al contrario, mi è piaciuto eccome :)

      Elimina
  2. Shiallallallalla è un incapace, a quanto pare questo film è la conferma definitiva. Meglio così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non è vero, di bei film ne ha fatti, per un solo capitombolo non si può definire un regista incapace, poi la cosa è soggettiva, de gustibus nessun problema :)

      Elimina
  3. Shyamalan è un buon regista, ma ultimamente sembra aver perso lo smalto di un tempo, cmq film belli ce ne ha regalati secondo me.

    Questo non l'ho visto e non credo lo vedrò, non sopporto il figlio di Smith

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, questo film sembra costruito per lanciare il figlio di Will Smith, non è fatto per ispirazione, come tanti altri film che ha girato :)

      Elimina
  4. Concordo, purtroppo il buon Shyamalan è in caduta libera iniziata con l'inutile ultimo dominatore dell'aria, peccato dopo perle come Il sesto senso, Unbreakable, Signs e the village...

    RispondiElimina

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...