Passa ai contenuti principali

Lo Specialista

E' il classico film col botto!!!
Ohibò non il botto vero e proprio, ma il classico film comunemente noto come blockbuster, si è vero è una tamarrata, e per chi è in subbuglio ormonale c'è la presenza di Sharon Stone, che allora era famosa per scene very hot.
Ma andiamo a noi, eh si c'è Sylvester Stallone, che nella sua carriera ha sempre fatto l'eroe senza macchia e senza paura, e con questo film non si smentisce, ma il suo ruolo non è mica come quelli che lo hanno reso celebre, qui è stereotipato al massimo, tanto da sembrare assolutamente come se indossasse un vestito troppo stretto.
La presenza della Stone, inoltre che ricalca il ruolo di dark lady vendicatrice non è marginale, ma sembra la caricatura del suo ruolo più celebre, ovvero la scrittrice psicotica e bisex Catherine Tramell di Basic Instinct.
Ma nonostante i difetti il film si va vedere bene, è godibile e ti intrattiene senza problemi, ma oltre questo non si va, come ogni classico blockbuster che si rispetti - anche se ci sono blockbuster memorabili è il caso di sottolinearlo - si guarda e si dimentica con la stessa velocità della sua durata.

Dobbiamo dire che il letit motiv della vendetta è classico con tutti i particolari messi in piedi, e questo lo rende piuttosto appetibile, ma nonostante tutto dobbiamo dire che la Sharon Stone ruba la scena a Stallone per tutto il film, anche se il personaggio rispetto al film che l'ha resa celebre è molto minore, diciamo che la nostra fa il suo sporco lavoro.
Ma ovviamente tra i due protagonisti non c'è la stessa carica erotica che c'era rispetto ad altri ruoli interpreato dalla Stone, uno tra tutti Sliver, che nonostante le critiche feroci a me è piaciuto.
Il revenge movie è servito, se volete gustarlo potete farlo senza aspettarvi chissà che cosa, perchè diciamocelo, è un film che passa e va senza infamia e senza lode, piacevole da vedersi davanti a un pacchetto di popcorn e nient'altro.
May Munro ingaggia Ray Quick, per l'omicidio di tre criminali colpevoli di aver ucciso i suoi genitori davanti ai suoi occhi quando era bambina, in un primo momento l'uomo riciuta, poi accetta non sapendo di essere una pedina nelle mani di un suo ex collega Ned Trent che vuole vendicarsi di lui, ma ha fatto male i suoi conti, perchè May diventa complice di Ray.
Una volta daccordo i due "risolvono" la situazione, e devono fare in modo di salvarsi la vita contro Ned, che intende far fuori Ray, ma come nei migliori racconti, chi vuole fregare viene sempre fregato, alla fine sarà proprio Ray a sbrogliare la matassa e far chiudere con il passato la bella May?
Voto: 6

Commenti

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.