venerdì 6 dicembre 2013

The Walking Dead Stagione 2

E la seconda stagione di The Walking Dead è qualcosa di fenomenale. Se la prima è stata straordinaria la seconda è molto ma molto meglio, dimenticate qualsiasi cosa abbiate visto nella prima, perchè la seconda stagione promette colpi di scena che vanno dalla prima all'ultima puntata.
Ci sarà anche la perdita dell'umanità verso la fine, e la consapevolezza che forse sono tutti contagiati, innanzitutto comincia con la sparizione della piccola Sofia, e il ferimento del figlio di Rick, il bambino verrà curato da un anziano in una fattoria, Hershell Green ma per poter tornare come prima bisogna andare all'ospedale e rischiare di incontrare qualche zombie...il che vuol dire rischiare la propria pelle.
Sarà Shane ad andare a prendere l'occorrente per operare il bambino, ma ucciderà colui che lo ha accompagnato, inizialmente si comprende per poter salvare il bambino, ma man mano che la stagione va avanti avviene un cambiamento incredibile in lui; si rasa la testa, comincia ad affrontare Rick per poter riprendere il posto nel cuore della moglie dell'amico, che peraltro rimane pure incinta.


Nella fattoria Glenn si innamora di Maggie, e scopre che nel granaio della fattoria ci sono degli zombie, e le ricerche di Sofia non terminano fino alla sconvolgente consapevolezza che la piccola è diventata una zombie, e muore tra le urla disperate di sua madre.
Intanto tra Rick e Shane c'è la resa dei conti, lui ha sempre saputo che l'amico ha iniziato una relazione con sua moglie, ed ora è molto cambiato tanto che i due arrivano pure a scontrarsi fisicamente e nonostante tutto Rick dice all'amico che il figlio è suo, e che ognuno deve stare al suo posto.
Quando però anche Hershel Green, colui che ha salvato il figlio di rick si rende conto che gli zombie non possono più essere salvati, va in un bar per dimenticare il dolore di veder morire la moglie e il figlio divenuti tali, è Rick a raggiungerlo per portarlo a casa, ma vengono raggiunti da dei balordi che vengono uccisi da Rick stesso per permettere  a lui e all'uomo che ha salvato suo figlio di tornare a casa, ma nel frattempo hanno preso in ostaggio a uno di loro...

Intanto a suo figlio Carl,  Rick mette in mano le armi, prima Lori sua moglie non era daccordo, ma visto come vanno le cose, il ragazzo deve pur salvarsi la vita, ma una mossa sbagliata del ragazzo fa si che uno zombie attacchi Dale aprendogli la pancia e a farlo morire, ma la colpa non è sua, perchè la fattoria sarà invasa da un orda di zombie famelici, dove perderanno la vita molti di loro, e il gruppo si unisce ancora di più, e se un tempo Hershel, non era daccordo di tenerli nella sua fattoria, prima dell'invasione cambia idea e diventa uno di loro.
Una stagione dal punto di vista molto più approfondita e curata della precedente, il che fa presupporre grandi cose con la terza stagione, in cui niente è come appare, e che le persone, gli esseri umani vengono messi letteralmente alla prova di fronte a degli avvenimenti incredibilmente terribili, come il trovarsi di fronte a tua figlia ormai diventata una zombie e non sapere se spararle in testa oppure no.
La fattoria diventa il punto zero, dove nessuno zombie ha ancora invaso coloro che la abitano possono dormire sonni tranquilli, fino al punto di conoscere la verità.
Hershel è un medico che vuole cercare una cura per guarire dalla terribile malattia che trasforma gli esseri umani in zombie, perchè dentro quel fienile, ci sono sua moglie e suo figlio, e li vuole curare, non immaginando nemmeno che ormai non c'è più niente da fare
La seconda stagione è molto meglio della prima, sicuramente, e vale la pena continuare a vederla, soprattutto perchè in ogni puntata non sai cosa succede, il che è un punto a suo favore, quest acontinua sorpresa ti incolla alla poltrona letteralmente.
Voto: 7 e 1/2




2 commenti:

  1. uhm, adoro Walking ma la stagione due per me è da 6, massimo 6,5 non di più, fino alla scena di Sophia pare beautiful, solo storie di corna, amori e bugie e manco uno zombi, poi si riprende per fortuna, cmq per ora la mia preferita rimane la terza, grazie soprattutto al mitico Governatore, la quarta mi sta piacendo assai, vediamo come si conclude

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la terza la comincio dopo le feste natalizie, a fine gennaio, a dicembre cambio un po' e vedo altri telefilm...quindi l'attesa sarà più propiziatoria :)

      Elimina

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...