giovedì 9 ottobre 2014

the boxtrolls - Le Scatole magiche

Ok, scusate il ritardo ma non ho programmato la rece ieri sera, la scrivo adesso, perchè volevo parlare di Boxtrolls, un film bellino devo dire...
Bellino? Ma allora non t'è piaciuto? Ma che dici certo che mi è piaciuto, infatti la recensione sarà positiva, innanzitutto bisogna dire che per quanto riguarda i film d'animazione, al giorno d'oggi è difficile trovare qualcosa di nuovo e innovativo, e chi ci riesce è davvero bravo.

Come il caso di questo divertente film, girato con la tecnica in stop motion - qualcuno ha preso ispirazione da Tim Burton Per caso? Sembrerebbe di si - anche se è fatto al computer, poco importa, il film vale la pena di essere visto.
Dal punto di vista narrativo infatti non presenta particolari novità, è la storia comune di piccoli mostriciattoli dentro una scatola, che hanno con se un bambino che si sono praticamente cresciuto, ma non sono cattivi come dimostrerà l'eroina della storia, la figlia di colui che ha una fabbrica di formaggio, ma c'è un nemico da abbattere, riusciranno a smascherarlo e scoprire cosa è accaduto al padre del bambino?
C'è un bel mistero da risolvere, riusciranno i nostri piccoli amici a sbrogliare la matassa, ma dovranno superare prove difficili, e scoprire che poi i piccoli mostriciattoli non sono così cattivi come il cattivone di turno vuole farli vedere.
I due registi giocano a fare Tim Burton, ma senza avere la stessa malinconia poetica che caratterizza i capolavori del genio di Burbank, ma il film è uno spudorato omaggio al suo modo di filmare anche se la storia parla di tutt'altra cosa, forse è questo il grande limite di Boxtrolls, un opera che malgrado le buone intenzioni, vive all'ombra di altre opere uscite precedentemente, ed è un peccato perchè aveva infinite possibilità, nonostante i piccoli difetti.
Quello che cattura invece è la capacità dei registi, nonostante i difetti di catturare lo spettatore e coinvolgerlo nella storia, facendo apprezzare il film che è condito con tutti gli ingredienti per piacere al pubblico, facendo si che sia un prodotto di qualità, non solo di intrattenimento, infondo ogni tanto sognare al cinema è bello.
In conclusione, un film che nonostante i difetti si fa voler bene, e si fa vedere altrettanto bene.
Voto: 6 e 1/2


4 commenti:

  1. troppo avara, per i miei gusti.
    e non giocano a fare Tim Burton, secondo me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per la trama hai assolutamente ragione, ma per la tecnica usata per girarlo assolutamente si, in stop motion, e digitale la stessa usata da tim burton per mars attack l'ispirazione arriva da lì, c'è poco da fare ^_^

      Elimina
  2. Per me dovresti dargli almeno un sette pieno. Un passo indietro rispetto ai precedenti film dello studio ("Coraline e la porta magica" e "ParaNorman", tutti e due bellissimi) ma comunque un prodotto originale e intelligente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un sette pieno? mmmmh mi sembra un po' troppo, anche se devo dire che non mi è dispiaciuto affatto il film ;)

      Elimina

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...