Passa ai contenuti principali

Now You See Me - I Maghi del crimine

Film ultrafico...ma che ve lo dico a fare?
Eh si, mi è piaciuto, che domanda stupida, scusate sono maleducata lo so, eh si...comunque il film si pone con una sfida insolita e curiosa, una trasmissione di illusionismo incentrata su una colossale rapina alle banche.
Nessuno è come appare, e non vi fate troppe domande neanche sul poliziotto che segue le indagini, perchè anche lui non è come appare...basta non dico oltre altrimenti potrei spoilerare, e sapete che odio farlo.

Come un gioco di illusioni va avanti la storia, e si concentra proprio sul fatto che tutti possono vedere e la sfida alla polizia è altissima, cosa porterebbe questa sfida alle autorità?
Gli spettatori sono testimoni di questo crimine, ma credono si tratti di una bufala, e invece è proprio tutto vero, a ordire i piani però è qualcuno di misterioso, qualcuno che nessuno si aspetterebbe.
Il regista è capace di costruire un gioco ad incastri in cui se ti fai un idea, la stessa potrebbe cadere come un castello di carte spazzata via da qualche indizio o strizzatina d'occhio.
Bravissimi gli attori che compongono il cast, tra cui Isla Fisher e Jesse Eisenberg, da non dimenticare i veterani Michael Caine e Morgan Freeman che cercano di smascherare i conduttori della trasmissione tv.

E così ci troviamo davanti a una scatola cinese in cui niente è come appare, un illusione che preannuncia un altra illusione, dove sta la verità? Ehehehe, bella domanda....ed è proprio questo il bello di questo film, e il regista è capace di raccontarlo sullo schermo tenendo sempre alta l'attenzione dello spettatore senza distrarlo con stratagemmi fasulli, ed è questa l'arma vincente del film.
Film che peraltro mi ha piacevolmente intrattenuta per tutta la sua durata, e più cercavo una soluzione, più questa sfuggiva via, come se il regista stesso me la stesse facendo sotto il naso, alla fine però le carte in tavola si sono svelate, rivelando una soluzione tutt'altro che semplice e furba, ma al contrario cazzuta, e scusate se è poco.
Un film intrigante senza dubbio, capace di incollarti sulla poltrona, e di questi tempi sono poche le pellicole capaci di inchiodarti per tutta la loro durata.
In conclusione, come da inizio recensione film ultrafico...ma che ve lo dico a fare? xD.
Voto: 7


Commenti

  1. L'ho visto recentemente e credo di essere in linea con quello che scrivi tu. Film ultrafico e poi a me la magia (vera e presunta) è sempre piaciuta.

    RispondiElimina
  2. Una vera sorpresa, pensavo a una minchiatina e invece...

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.