Horror Stories Summer Edition - Buio Omega

Devo essere matta io per aver visto questo film? O per averlo voluto vedere?
Stay tuned!!

Dunque, cominciamo per ordine.
Non mi faccio problemi quando scelgo di vedere un film, considerato il regista è un horror estremo per stomaci forti e soprattutto da vedere a stomaco vuoto.
Ve lo assicuro non ne uscirete indenni.
Dico così perché D'amato si ispira palesemente a Psycho di Hitchcock, come Norman Bates anche Francesco è un imbalsamatore, solo che spinge il pedale del macabro, sfiorando anche la necrofilia, dopo la morte dell'amatissima Anna, lui trafuga il cadavere della ragazza - che è morta per colpa di Iris che le ha fatto un rito voodoo per avere Francesco per se, senza contare che la tata, doveva dividerselo con Anna anche se lei è morta.
A peggiorare le cose ci si mettono gli omicidi - con la complicità di Iris - di alcune ragazze che hanno scoperto il suo macabro segreto, e questo li metterà sulle tracce della polizia e del becchino che cerca il cadavere di Anna.
A complicare il tutto arriva la gemella di Anna che farà perdere totalmente il controllo della situazione a Francesco.
Inutile dire che questo non è un film per tutti i palati, le scene più impressionanti sono senza dubbio l'imbalsamazione, con tanto di viscere in primo piano e liquidi corporei che fuoriescono dal cadavere, e Iris che fa a pezzi il cadavere dell'autostoppista americana gettandola nella vasca di acido riempita da Francesco.
Kieran Canter è totalmente inespressivo, si vede lontano un miglio che non sa recitare, mentre Franca Stoppi fa paura per quanto sia inquietante.
Iris e Francesco sono due assassini seriali, ma lei è innamorata di quel ragazzo che ha praticamente cresciuto come una madre, e per lui farebbe qualsiasi cosa, si capisce sin da subito che sono una coppia disfunzionale, e il finale del film non potrebbe essere diverso.
Uniti nella morte di altre persone, e uniti anche nella loro morte - scusate lo spoiler ma era dovuto.
La colonna sonora è curata dai Goblin autori di parecchie colonne sonore di film horror, primi tra tutti i film di Dario Argento.
Buio Omega è un film morboso, malato, difficilmente lo dimenticherete, e che all'unanimità è considerato un cult, personalmente non mi è dispiaciuto, e penso che non sono affatto matta per aver voluto vedere questo film, si lo ammetto, la mia spinta era solo la curiosità su un film di cui hanno parlato diversi amici bloggers, mi ci sono buttata la settimana scorsa e l'ho visto.


Commenti

  1. Risposte
    1. a me è piaciuto, però sinceramente non è tra i miei preferiti, credo che nessun horror possa spodestare dal podio shining e dawn of the dead

      Elimina

Posta un commento

torna la moderazione, NO SPAM PLEASE!!!

Post più popolari