Nicole Kidman Week - The Hours

Ultimo appuntamento - per ora - con la settimana dedicata a Nicole Kidman, e per chiudere in bellezza non ci sarà solo un film ma ben DUE, The Hours e Il Segreto dei suoi occhi, seguitemi in questa avventura.
Ps: Non dimenticate che domani ci sarà la settimana dedicata a John Travolta...Stay tuned!!!

A volte un romanzo può cambiare il corso del destino, ci sono donne che inconsapevolmente scrivono qualcosa che influenza le vite di altre persone.
Donne, che in un modo o nell'altro, dopo la lettura del romanzo capiscono di trovarsi irrimediabilmente a un bivio, qual è la strada giusta da percorrere?
Per Virginia, Laura e Clarissa, il romanzo Mrs Dalloway di Virginia Wolf segna un punto di svolta nella loro vita, Virginia lo ha scritto mentre Laura e Clarissa fanno un punto della loro vita.
Tre attrici straordinarie sono state chiamate per interpretare questo film, e per me l'oscar lo dovevano dare a tutte e tre, come è successo a Berlino.
Tre mondi diversi, tre donne diverse, intrappolate nella loro vita, Clarissa donna lesbica di New York, che vive con la sua compagna da anni - che sorpresa Alison Janney - che si occupa di un amico malato terminale di aids, una giornata soltanto, come nel romanzo di Virginia Woolf, si ribaltano i destini di questi due amici, Clarissa soprannominata proprio dal suo amico Mrs Dalloway, si occupa di tutti, nasconde però il suo dolore, che esplode senza freni nella scena migliore del film, quando si accorge che il suo amico non vuole una festa.
Laura - bravissima Julianne Moore - è la classica casalinga intrappolata nella vita familiare, una vita che le va stretta, vorrebbe are altro, ma si sente prigioniera delle convenzioni sociali, della vita che svolge, è incinta di 5 mesi, ed è una donna infelice, farà una scelta che segnerà il destino suo e della sua famiglia.
Virginia, dopo aver tentato il suicidio due volte, e aver trascorso diverso tempo in un ospdedale psichiatrico, il marito la fa andare a vivere in un altro posto per farla riprendere, anche lei è prigioniera, prigioniera di una vita che non le appartiene, vive una vita nell'infelicità sognando qualcosa di diverso che forse si avvererà solo alla scrittura del suo romanzo Mrs Dalloway, in cui in una giornata, si segna il destino della protagonista.
Film tratto dal romanzo vincitore del premio Pulitzer Le Ore di Michael Cunningham, è un ritratto impetuoso e realistico sulla condizione femminile in diverse epoche, essere donna non è mai stato facile, voler realizzare i propri sogni e desideri, ma si sa benissimo, che nel passato per noi donne era impossibile essere artefici del nostro destino.
Un film che parla della forza e della fragilità delle donne, intenso, forte, emozionante, e realista.




Commenti

Post più popolari