Speciale Walter Hill - I Guerrieri della Notte

 

Prosegue lo speciale dedicato a Walter Hill, e stasera parlo del suo primo capolavoro, il famoso I Guerrieri della Notte, sembra un semplice film d'azione che parla di bande, ma vi assicuro, è di più...molto di più, restate con me e scoprirete uno dei migliori cult movie di cinema di genere usciti negli anni settanta.
Come dico sempre io, mai sottovalutare il cinema di genere, avevo sentito parlare moltissime volte de I Guerrieri della Notte, forse addirittura avevo visto l'inizio tantissimi anni or sono, ma non l'avevo mai visto tutto.
L'occasione è arrivata grazie a questa rassegna speciale, e allora finalmente l'ho visto.
Un film robusto, con gli attributi e questo ve lo posso assicurare, la trama narra dell'omicidio del gran capo delle gang, che voleva mettere pace tra questi e la polizia, onde evitare problemi, a carico di un appartenente a una di queste gang, che accusa i warriors dell'omicidio, e questi devono fare di tutto per salvarsi le chiappe e soprattutto devono fare in modo di fare uscire la verità su quel delitto, ci riusciranno?
Già al terzo film Walter Hill mette nero su bianco le sue tematiche, con un film in cui credeva di aver problemi con la censura, ma che con il tempo si è rivelato un autentico cult movie.
Per me, che mi trovo ad affrontare la sua filmografia, questo film è stata come la classica freccia di cupido, ha aumentato di parecchio il mio apprezzamento, verso questo autore capace di affrontare un sacco di tematiche col suo cinema puro e duro, d'azione, ed è già tra i miei cult personali e scusate se è poco.
Walter Hill è un regista tosto, e i film che ho visto mi sono piaciuti non poco, ma moltissimo, ho deciso di fare la rassegna dopo che Cassidy ha fatto la sua sulla bara, e come sempre mi ha fatto venire la curiosità, parlerò ancora del mitico Walter Hill, molto presto, state sempre collegati voi, mi raccomando.
Ah dimenticavo, David Patrick Kelly appare in un ruolo molto particolare che non vi dico, e per chi fosse fan di Twin Peaks, se lo ricorderà nel ruolo di Jerry Horne fratello di Ben Horne, sottolineo il fatto che David Patrick Kelly è una sorta di attore feticcio per Walter Hill, come dice l'amico Cassidy.



Commenti

  1. La parola capolavoro è abusata in ambito cinematografico, per questo film e molti della carriera di Walter Hill è doverosa, mi hai fatto venire voglia di rivederlo (ancora) ;-) Cheers

    RispondiElimina
  2. Gran bel film, ma se posso permettermi un consiglio leggi il libro da cui è tratto che è infinitamente superiore, molto più complesso e profondo!

    RispondiElimina
  3. Un particolare sexy in questo film particolarmente violento: le labbra della speaker... sono sensualissime.

    RispondiElimina

Posta un commento

Moderazione rimessa, NO SPAM

Post più popolari