Sto Pensando di finirla qui

Forse è il film più bello del 2020.
No che dico, E' il film più bello del 2020, non me ne volete a male se ho scritto la e accentata maiuscola, l'ho fatto per sottolineare quello che ho detto in maniera più concisa.
Charlie Kaufman è un genio, perché unisce a delle sceneggiature dalla trama surreale una poetica incredibile che conquista a prima botta.
Per una come me, cresciuta col cinema di David Lynch, per certe cose ci vado proprio a nozze, all'inizio della visione non sapevo cosa aspettarmi, forse la classica trama di una ragazza che si è stufata del ragazzo con cui ha intrapreso una storia d'amore, e all'inizio il film sembra proprio camminare su questi binari, poi la trama deraglia, prendendo strade surreali, dove i genitori di lui all'inizio sono giovani, poi li vede anziani, ma c'è un perché in tutto questo, e verrà svelato solo nel finale che non vi anticipo per non spoilerare.
Sto pensando di finirla qui è un film poetico e bellissimo, che offre spunti sul senso della vita in modi che non potete neanche immaginare, ci sono delle scene stupende, la mia preferita è quando lei balla nel corridoio della scuola con il bidello, un momento musical da antologia.
Ma l'ultima opera di Charlie Kaufman è un opera che racchiude in se tante altre tematiche, tra le quali, non dare mai nulla per scontato, e accettare il prossimo anche se ci sta sulle palle.
Un film che colpisce al cuore, e che ti tiene incollato alla poltrona dall'inizio alla fine.
Sto pensando di finirla qui è anche una geniale metafora della vita, dello scorrere del tempo, e delle cose perdute, e poi ritrovate.
Impossibile non restarne conquistati da questo bellissimo quanto struggente capolavoro, perché si tratta di un vero capolavoro, non posso descrivere con altro epiteto questo film.
Se non l'avete visto correte subito a vederlo, io ne sono rimasta conquistata.




 

Commenti

Post più popolari