Horror Stories - The Dark and the Wicked

Come ogni martedì, torna l'appuntamento con Horror Stories, la rubrica della fabbrica dedicata al cinema horror, e oggi ho pensato bene di recensire un film che dire mi ha colpito molto è dire poco, semplicemente l'ho adorato.

 E' il caso di dire che ultimamente stanno uscendo dei filmoni del genere horror, è da un po' di tempo che girovagando in rete, scopro dei film che mi incuriosiscono, li guardo, e mi piacciono tantissimo.
E' proprio vero che il genere horror ha trovato una nuova età dell'oro.
Questo horror in particolare ha stravolto la mia percezione, ci troviamo di fronte a un film che presenta il male assoluto, questa volta narrato da un punto di vista nettamente realistico, meno legato a tematiche mistico religiose.
Perché? Perché il vero male è dentro di noi, e quando esce fuori è capace di inghiottire qualsiasi cosa ci gira intorno; inutile scappare, inutile girarci intorno.
Come un virus contamina tutto e non c'è nessuna possibilità di ritrovare la luce.
Questo pessimismo di fondo, è il centro di un film che quasi sfiora il capolavoro, segnatevi il nome di questo autore Bryan Bertino, perché ha un talento pazzesco.
La storia è incentrata su una coppia di fratelli, che fanno ritorno alla casa dove sono cresciuti per accompagnare il padre verso il suo ultimo viaggio visto che sta per morire.
Da subito però c'è qualcosa che non quadra: è mai possibile che la madre sembra ipnotizzata e dica ai figli di lasciare subito la casa e tornare da dove sono venuti?
Il suo suicidio fa precipitare ogni cosa, e i due fratelli dovranno fronteggiare qualcosa di più grande di loro, talmente pericoloso che non possono nemmeno affrontarlo, devono scappare prima che sia troppo tardi, ma come spesso accade, non scapperanno, anzi resteranno lì, e quando è il fratello a scappare sarà davvero troppo tardi.
Un film che mi ha letteralmente conquistata, non lasciatevelo scappare, è un grandissimo film, diretto da un regista che ha un fottuto talento nel raccontare storie raccapriccianti, e questo film vi farà gelare il sangue nelle vene, e se ve lo dico io ci dovete credere.
Buona visione.



Commenti

  1. Bello vero? Bryan Bertino ha raggiunto una maturità notevole , sa davvero maneggiare i meccanismi del cinema horror. Cheers!

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. è stupendo vedilo e poi fammi sapere, welcome to my home xD

      Elimina

Posta un commento

Moderazione rimessa, NO SPAM

Post più popolari