Nicole Kidman Day - Il Matrimonio di Mia Sorella

Finalmente un day dedicato alla bravissima Nicole Kidman organizzato da me medesima e accolto dalla compagnia degli amici bloggers del blog FICA, io ho scelto Il Matrimonio di Mia Sorella diretto nel 2007 da Noah Baunbach.

Il Matrimonio di Mia sorella è un film sulla famiglia, sulle gioie e i dolori che legano i rapporti familiari, in particolar modo quello di due sorelle.



Margot e Pauline sono diverse, come il giorno e la notte, la prima è una scrittrice, una donna realista, e responsabile, che ha un figlio da crescere, la seconda invece è diversa, e si sta per sposare. con un uomo futile, Margot capisce benissimo che non è l'uomo giusto per la sorella, perché sembra un mezzo sciroccato, stupido e inetto, uno di quei tipi che prendevano in giro da ragazze, Pauline sembra rassegnata a questo rapporto, e peggio ancora aspetta un figlio da quell'uomo.
I rapporti tra le due sorelle sono tesi come la corda di un violino, c'è del rancore racchiuso nel loro rapporto, un rancore che cova piano piano, fino all'esplosione finale, non mancano le ripicche che Margot sottolinea a ogni buona occasione sia verso la sorella che il  suo fidanzato.
Ma non mancano anche i momenti di tenerezza e i ricordi di gioventù.
Margot, in realtà cerca di far capire alla sorella che quella non è la vita giusta per lei, si accorge che qualcosa non quadra, e che questo "fidanzato" nasconde qualcosa, e questo qualcosa farà esplodere un casino di dimensioni colossali.
Non anticipo nulla, per non rovinare la sorpresa, ma vi assicuro che Noah Baunbach ha fatto un film veramente molto interessante, non è la prima volta che lo vedo, rivederlo è stato comunque piacevole, perché mi ha fatto capire quanto le due protagoniste siano perfettamente in parte e bravissime, parlo di Jennifer Jason Leigh e Nicole Kidman che risultano veramente affiatate mentre recitavano, la regia di Noah Baunbach regista che apprezzo molto, è senza mascheramenti, sincera, e la storia è di quelle che intrigano.
Jack Black in un film drammatico è la vera sorpresa, molto bravo nel suo ruolo, mi ha convinta molto, e considerando che è un piccolo cult questo film c'è da rimanere stupiti.
Un film notevole, con un ottimo cast in gran forma e un regista che mette nero su bianco quanto la famiglia può essere a volte il covo di rancori e gioie.

E infine BUON COMPLEANNO NICOLE.


E Nicole la festeggiano anche…

Il Bollalmanacco
La Bara Volante
Pensieri Cannibali
Non C'è Paragone
Director's Cult
La Stanza di Gordie
A Fish Flavored Apple
Stories

Commenti

  1. Mai sentito neanche nominare, lo giuro XD

    RispondiElimina
  2. Non mi ero accorta che ci fosse pure Jack Black, che adoro… all'epoca l'avevo scartato perché mi sembrava uno di quei drammoni familiari un po' pesanti, noiosetti.Purtroppo la roba da vedere è sempre così tanta!

    RispondiElimina
  3. Lo avevo visto ai tempi appena uscito, e poi mai più. Mi è tornato alla mente leggendoti, ricordo che mi era piaciuto proprio per la prova dei vari attori, anche perché Nicoletta e Giacomo Nero nella stesso film, e quando ricapita! ;-) Ottima scelta brava, lo avevo quasi completamente rimosso. Cheers

    RispondiElimina
  4. Noah Baumbach, non è la prima volta neanche per me, questo però è stato il suo primo film che ho visto, un film bello ma non bellissimo ;)

    RispondiElimina
  5. Mi imbarazzo quasi a leggere i vostri post e a constatare che bene o male i titoli li conosco un po' tutti, ma poi ho pochi ricordi del film in questione. Sono sicuro di averlo già visto sto film, quanto meno qualche spezzone, perchè il titolo mi è troppo familiare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se lo rivedi poi facci sapere se ti è piaciuto :)

      Elimina
  6. Devo essere sincero, la storia così non mi ispirava molto, ma avendo scoperto che il film è di Baumbach, di cui ho adorato "Il calamaro e la balena", dovrò dargli una possibilità...

    RispondiElimina

Posta un commento

Messaggi liberi, NO SPAM Ok?

Post più popolari