American Horror Story - Cult

Appena terminato di vederla, American Horror Story Cult mi è piaciuta un sacco, e questa stagione in particolare è incredibile, per una serie di motivi che tra poco vi svelerò.

11 episodi, solamente 11 per ambientare una stagione ai tempi dell'elezione di Trump ed esprimere la paura, l'orrore e il fanatismo che vengono scaturiti dopo l'avvenimento.
Murphy e Falchuck questa volta hanno superato ogni mia aspettativa, questa stagione mi è piaciuta perché mette in risalto tutta la follia che può nascere da comuni cittadini.
Al centro della storia c'è una coppia lesbica con un bambino, hanno assunto una babysitter per aiutarle col bambino quando sono a lavorare, la babysitter ha un fratello esaltato, che mette insieme una setta di esaltati che sembra il Ku Klux Klan e cominciano ad uccidere la gente, o meglio gli avversari, perché sorpresa, il leader della setta è un politico, che poi non fa che accusare gli altri dei suoi delitti.
Ellie, dopo essere stata ricoverata in una clinica psichiatrica per allucinazioni e paure, adesso in ogni angolo vede dei clown che la terrorizzano, quando però li vede anche il figlio, sua moglie comincia a crederle, ma c'è uno strappo nel loro rapporto, che all'apparenza sembra andare tutto bene, Ivy, la moglie di Ellie entra nella setta di Kai, che aveva esultato per la vittoria di Trump e questa setta sembra più un gruppo di fascisti fanatici, tra cui c'è anche la sorella di Kai che è la babysitter del bimbo di Ellie e Ivy e cerca di sedurre quest'ultima che piano piano si allontana dalla moglie.
Considerando certe annate parecchio deludenti, devo dire che questa stagione ha saputo seguire al meglio una buona qualità, e una cura per i dettagli che per Cult se non ci fosse stato sarebbe stato davvero un peccato.
Sara Paulson in questa stagione è protagonista, le new entry sono Billie Lourd, figlia di Carrie Fischer, e Chaz Bono figlio di Cher.
Dico solo una cosa, Ellie  è un personaggio con le palle, perché ha saputo affrontare coloro che si sono messi in mezzo al rapporto con sua moglie vincendo una partita ancora più grande di quello che pensava, e solo una donna con le palle avrebbe potuto affrontarli per vincere.
Una stagione veramente coi fiocchi, mi è piaciuta tantissimo perché mostra quando non c'è controllo, e non ci sono regole, le persone possono commettere ogni sorta di nefandezza, fortuna che ci sono persone con la testa sulle spalle come Ellie che tengono in pugno la situazione, il finale poi è decisamente mefistofelico...non dico nulla per non rovinarvi la sorpresa se non l'avete visto.
Per me è una stagione ottima.


Commenti

  1. A me invece ha leggermente deluso, ora sto vedendo l'ottava e vedremo se ne è valsa la pena vederlo..

    RispondiElimina

Posta un commento

Messaggi liberi, NO SPAM Ok?

Post più popolari