Passa ai contenuti principali

Notte Horror 2019 - Changeling

Per la quarta volta la fabbrica dei sogni partecipa alla rassegna Notte Horror, e quest'anno lo fa con un film visto diverso tempo fa, ma che per l'occasione mi pare giusto: Changeling Lo Scambio, diretto nel 1980 da Peter Medak.

Potremmo definirlo come un diversivo del genere Ghost Movie, e si perché il buon Peter Medak, si mette alla prova con un horror, e il film non è affatto male.
Vidi questo film questo inverno, incuriosita da una storia che parlava di fantasmi - gli horror psicologici sono da sempre i miei preferiti - con mia grande sorpresa mi sono trovata di fronte un film che pur non essendo un capolavoro si fa decisamente volere bene.

Peter Medak non è un regista horror nel vero senso del termine, dopo questo l'unico film che ho visto è stato Triplo Gioco, un ottimo Noir, interpretato da due giganti Gary Oldman e Lena Olin, vederlo alle prese con un horror è stata un esperienza interessante.
Il motivo è che dirige un horror all'apparenza tradizionale come un uomo che dopo l'incidente e relativa morte di mogle e figlia, cambia casa e questa è infestata dal fantasma di un bambino, il cui padre l'ha scambiato per un altro a causa della sua disabilità.
La diversità viene spesso sottolineata nel genere horror, e in questo lo è stata fatta particolarmente in modo da toccare le corde delle persone con una certa sensibilità.
Non ho dunque scelto una tamarrata ma un film capace anche di far riflettere sulla natura umana, profondo, intenso, forse non perfetto, ma sicuramente parecchio interessante.
Questo è un horror forse non originalissimo, ma capace anche di tenere alta la tensione, specie quando la palla rimbalza; oddio che ansia...si perché il fantasma di questo bambino, non è certamente cattivo, vuole solamente fare giustizia, e svelare un segreto tenuto nascosto per tantissimo tempo, e che nonostante i tantissimi modi di celarlo verrà comunque alla luce.
Un film di impianto classico, che non presenta squartamenti, o litri di sangue, ma è capace di generare inquietudine, il che non è mai una cosa sbagliata.
Se non l'avete visto correte a vederlo, vi sorprenderà.


Commenti

  1. Infatti non l'ho visto, ma correre a vederlo non saprei per ora...ma chissà ;)

    RispondiElimina
  2. Il problema ora è che ho voglia di rivederlo! ;-) Cheers

    RispondiElimina
  3. I bambini negli horror fanno sempre paura! Beh, quasi sempre...

    RispondiElimina
  4. Sembra una roba decisamente inquietante...

    L'unico Changeling che conoscevo era quello con Angelina Jolie. E lì la cosa più inquietante era la sua recitazione ahahah

    RispondiElimina

Posta un commento

Moderazione rimessa, NO SPAM

Post popolari in questo blog

Il Collezionista di Carte

 Una produzione targata Martin Scorsese , da sempre amico e collaboratore di Paul Schrader , che gli ha scritto diversi film, stavolta tornano insieme il primo come produttore esecutivo, il secondo come regista, per un film che narra le gesta di un giocatore di poker dal passato oscuro, mi sarà piaciuto?

The OA

 Alla fine ce l'ho fatta, sembrava una serie pallosa, ma è tutt'altro che pallosa, appena ho cominciato a vederla nel lettore e in tv non sono riuscita a smettere, e gli episodi restanti che dovevo vedere alla fine li ho visti tutti d'un fiato, vi sembra strano? Assolutamente no, restate con me per intraprendere un viaggio incredibile con una delle serie migliori di quest'anno.

The Spooky Season - I consigli Horror di zio Tibia

 Ciao zombetti, Arwen deve avermi ascoltato, sono qui alla fabbrica per invitarvi a seguire i miei consigli horror per la Spooky Season. E ci sarà anche la settimana horror alla fabbrica, Arwen mi ha detto che mi darà spazio, e faremo le recensioni doppie, io con il mio punto di vista e lei con il suo, che cara... Intanto cliccate sul link  click  dove vi consiglio Nightbooks racconti di Paura, ma questo è solo il primo film, ce ne saranno altri ancora. Un abbraccio zombetti dal vostro caro zio tibia.