Passa ai contenuti principali

Wampyr - Martin

Wampyr, conosciuto anche come Martin è un autentico cult per tutti gli amanti degli horror e del cinema di genere, nemmeno il papà degli zombie, è rimasto inerme di fronte al fascino dei vampiri, anche lui ha fatto un film del genere, ma alla sua maniera, e lo dico subito, è un grande grandissimo film. Dimenticate tutte le leggende passate che ci hanno fatto conoscere la leggenda del non morto, comunemente conosciuto come vampiro, il succhiasangue protagonista del film di Romero è un giovane di bell'aspetto, che non ha l'aspetto cadaverico della figura tradizionale, infatti si gioca molto sull'effetto, incrociando superstizioni, dicerie, che stanno a metà strada tra realtà e finzione, dando allo spettatore l'ansia necessaria per gustarsi il film per poi scoprire la verità, ma è davvero così? Il vampiro di Romero è tuttaltro che la figura come la tradizione ci ha insegnato, la finzione, le leggende e via dicendo, la sua figura appare normalissima, di una persona comune, forse per questo Romero si  diverte  a giocare, e a confondere le acque, possiamo dire che tra i suoi film girati questo è senza dubbio il suo preferito, lo si nota dalla cura dei particolari, dalla tensione generata nelle scene, e dall'ignoranza che circonda i protagonisti, primo fra tutti lo zio, un anziano ignorante, che dice che la sua famiglia è strattamente legata a una maledizione di cui non scopriamo tutti i particolari, quelli ci sono, Romero ce li presenta frammentizzati in bianco  e nero, in un crescendo che si lega alla trama del film e che racconta come realmente si svolgono i fatti, Martin è realmente un vampiro? Per scoprirlo dovrete guardare il film, che è un autentico gioiello di suspence che si intreccia alla psicologia e all'inquietudine, anche se non mancano scene sanguinolente, presenti in maniera moderata, meno gore rispetto alle altre pellicole che ha diretto, beh è un film diverso da quelli con cui è conosciuto, una virata che racconta il vampiro come lo vede Romero, alla sua maniera, e presenta un giovane in cui tutti noi possiamo identificarci, non lo presenta come un anima crudele e dannata, ma come una persona normale. Martin ha una strana attrazione per il sangue, molti compreso lo zio lo credono un vampiro, ma come stanno realmente le cose? Cosa c'è dietro la maledizone di famiglia? E' un film per molti ma non per tutti, un opera di culto considerato uno dei migliori horror di sempre e lo è, soprattutto per la regia che inquieta e affascina lo spettatore, dando prova dell'abilità di Romero di tessere i fili della trama e di essere un ottimo narratore di cinema, un altro tassello alla sua magnifica cinematografia.
CULTISSIMO




Commenti

  1. Che ti dicevo? :) Cultissimo. Vampiri trattati in maniera originale quando già era difficile farlo, personaggi azzeccati, scene veloci cucite insieme ad una maggiore lentezza, musiche grandiose.
    Wampyr è la versione rimontata, maluccio, per il mercato italiano.

    RispondiElimina
  2. aaaah ho capito grazie Occhio, vorrà dire che cercherò la versione originale :)

    RispondiElimina
  3. Tieni presente che gira anche l'originale (director's cut) comunque doppiata in italiano, potresti già aver aver visto quella!

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Gruppo whattsapp della fabbrica dei sogni? E perchè no?

L'idea mi è venuta parlando con un amico fan di twin peaks, in cui aspetto di entrare nel gruppo whattsapp...mi sono chiesta sarebbe carino incontrare su whattsapp tutti gli amici blogger, Ford, il Cannibale, Miki Moz, Bollicina, Kelvin, Lisa Costa e via dicendo se siete daccordo inviatemi o una email, all'indirizzo lafabricadeisogni@gmail.com, oppure un mex su faccialibro, sarebbe una cosa grandiosa chattare con tutti gli amici e farci anche quattro risate in proposito, se ci state fate un fischio che vi aggiungo ok?

Visioni in diretta - Ash vs Evil Dead

Si comincia con un videomessaggio, per poi continuare con quello che sto vedendo, l'episodio comincia con il riepilogo della puntata precedente, per poi continuare con il viaggio in macchina di Ash e un ragazzo che scappano dai non morti...vediamo che succede

In questa puntata Ash è proprio come dice il titolo dell'episodio un esca, e deve confrontarsi con una mamma non morta...l'episodio 2 sta per finire, vi dico solo che mi sono divertita un mondo a guardarlo, perchè oltre ad essere splatter  ha una trama che ti cattura...puro horror al 100%

Aggiornamento 12 Ottobre
E' cominciato l'episodio 3, con una donna che ha disseppellito il padre di Kelly per sapere dove si trova Ash, questi invece cerca un esperto per eliminare l'incantesimo e vengono sentiti dalla donna che ha disseppellito suo padre.
Una poliziotta si mette sulle tracce di Ash e cerca di arrestarlo, ma Pablo le da un colpo di femore che le fa perdere i sensi, ora sono arrivata al punto che la poliz…

Spiderman Homecoming

Ecco il terzo capitolo del reboot di Spiderman...lo devo dire non è male, e questa terza parte mi è piaciuta particolarmente, per un solo motivo: Michael Keaton.
Perché? Perchè simpaticamente ha voluto fare il verso ai cosidetti supereroi - lui che ha interpretato il per me mitico Batman Burtoniano - e interpreta il cattivo, ovvero l'antagonista dell'uomo ragno.
Ed è pure padre della sua ragazza...

Visioni in diretta - Tanto per cominciare...Glow

Nasce la nuova rubrica della fabbrica dei sogni, sulle visioni in diretta, ovvero mentre guardo un film, una serie tv, commenterò il tutto in diretta nel blog...
E questa cosa amici è una novità nella blogosfera, e nasce proprio alla fabbrica dei sogni, quindi è un innovazione, che senza dubbio non è roba da poco, spero di fare quotidianamente grandi cose in proposito.
Intanto sto guardando Glow prima stagione episodio 4, tra poco comincio l'episodio 5.
Allora Glow è una serie tv carinissima di netflix, e la prima stagione ha fatto parlare molto bene in giro tra i siti e blog, il quarto episodio mi sta piacendo molto, specie la parte della ragazza che si confronta col padre wrestler, e soprattutto sul mondo maschilista che ci sta dietro.
Persino il regista si è beccato un ceffone...poveraccio!!!
Comnque ora proseguo con la visione, ci vediamo dopo con la fine dell'episodio 4 e l'inizio dell'episodio 5...ovviamente aggiornerò il post con gli ultimi commenti...a dopo am…