domenica 26 marzo 2017

Allied - Un Ombra Nascosta

Robert Zemeckis è l'autore della trilogia Ritorno al Futuro che prossimamente troverete recensita alla fabbrica, insieme a tutta la sua filmografia, il suo ultimo lavoro lo devo dire, non mi è dispiaciuto.
Certo sono lontani i tempi di Flight o Forrest Gump, che seppur quest'ultimo era una pellicola tradizionale, colpiva soprattutto per la capacità di dirigere un attore talentuoso come Tom Hanks.
Allied invece si trova a metà strada tra un film di guerra e un thriller a tinte forti.
Non che Zemeckis sia indeciso su quale strada intraprendere, al contrario: credo che abbia diretto il film in maniera molto controllata, senza dubbio l'opera in se ha delle potenzialità che non vengono espresse in tutta la loro potenza.
Ed è un peccato perchè se si fosse lasciato andare un pochino in più ne sarebbe uscito un grande film.

Resta comunque il fatto che ci troviamo di fronte a un film ben riuscito, sicuramente non tocca certi vertici ma che importa?
Il suo dovere di divertimento lo fa punto, conta questo, nonostante i suoi difetti si fa volere bene, soprattutto grazie alla capacità degli attori di tenere in piedi sia il film, sia l'attenzione del pubblico.
Di Zemeckis, nulla da dire, comunquesia forse è un opera un po' sottotono, ma questo è irrilevante, considerando anche la storia che nonostante tutti è capace di catturarti.
Ripeto, forse Zemeckis era troppo controllato, e voleva senza dubbio fare un ottimo lavoro, un autore non deve per forza maggiore fare un capolavoro per forza.
Nonostante mi sia piaciuto, non metterei mai questo film tra i miei cult (ovvio), anche se senza dubbio Zemeckis in passato ha fatto di meglio, molto meglio, tenete presente che a supportare lui c'è stato Spielberg che lo ha lanciato nel mondo del cinema grazie alla trilogia di Ritorno al Futuro, che quella si è un cult e resta sempre un cult per gli appassionati di cinema e non solo.
Il film è senza infamia e senza lode, se volete vederlo fatelo, ma non aspettatevi chissà quale capolavoro del cinema.
Ovviamente non è nemmeno da buttare via, su, ha certamente il suo valore, ma forse risulta un opera che pretende di essere ciò che non è in realtà.
Non male.
Voto: 6 e 1/2

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto alla Fabbrica dei sogni, I Commenti sono moderati, sei libero di esprimere il tuo parere che deve essere consono all'argomento del post e del blog, tieni presente però il rispetto per chi gestisce il blog e per chi ha un parere opposto al tuo.
Il proprietario del blog si prende la libertà di cancellare e censurare ciò che si allontana dallo scambio civile di pareri...siate felici, è solo un film!!! :)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...