Game of Thrones - Il Trono di Spade - Stagione 1

Sull'onda del succsso di film fantasy come il signore degli anelli, anche il piccolo schermo si è equipaggiato di conseguenza, portando grazie alla rete televisiva HBO, Il Trono di Spade in originale Game of Thrones.
Ho cominciato a vederla l'anno scorso, ma poi grazie alle feste natalizie l'ho messa da parte per poter festeggiare e fare altro, l'ho ripresa pochi giorni fa guardandola tutta d'un fiato, ebbene mi è piaciuta, e non solo, ora tra poco dovrei cominciare a guardare la seconda stagione, e lì ce ne saranno delle belle.
Game of Thrones è tratta dalla saga fantasy basata sui romanzi Le Cronache del ghiaccio e del fuoco di George RR Martin di cui questa è la traduzione, si ne hanno tratto un telefilm piuttosto che un film per il motivo che le numerose scene di sesso e violenza sul grande schermo non avrebbero preso vita, eh come cambiano i tempi.
Ai tempi di Twin Peaks Lynch ha dovuto censurare parecchie cose, ma sono ormai anni lontani, ormai siamo nel terzo millennio, e credo che non scandalizzi più nessuno una serie con scene di sesso e violenza.
Torniamo a parlare di Game of Thrones una serie di livello alto, altissimo capace di incollarti letteralmente alla poltrona con una storia insolita e mai banale.
Il personaggio che mi è piaciuto di più? E' la Calisi, prima fragile e timida succube di suo fratello che vuole comandare sul popolo di cui sua sorella ha sposato il capo, poi dopo tira fuori le palle e mostra il suo vero lato nascosto, non appena l'ingombrante fratellino esce di scena.
Poi l'altro è Eddard Stark cavaliere del re che farà una brutta fine per non aver voluto piegarsi al nuovo re, a cui non spetta nè il trono nè la corona, fedele fino alla morte a re Robert nonostante tutto.
Nella prima stagione sarà proprio Eddard a fare da primo cavaliere per smascherare il complotto delle varie case alla conquista del trono di spade e del regno, lasciando grande inverno la sua casa, ma una minaccia invisibile incombe fin dall'inizio la pace tra i sette regni.
Se amate il fantasy è la serie giusta per voi, vi divertirete perchè ci sono parecchie scene d'avventura e d'azione, se non amate il fantasy lasciate perdere, non fa per voi.
Voto: 8

 

Commenti

  1. Si assolutamente consiglio questa serie anche io. Andando avanti probabilmente la consiglierai sempre di più. Vero che non è per tutti, ma può soddisfare oltre i seguaci del fantasy anche un target un pochino più ampio. Linguaggio, situazioni, personaggi innovativi a mio parere. Un medioevo insolito direi

    RispondiElimina
  2. Molto bella, anche se per me non il capolavoro sbandierato da tutti - la seconda stagione è da ronfate secche...

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD