domenica 12 luglio 2015

Wolf Creek 2 - La Preda sei tu

La seconda puntata di Wolf Creek poteva mancare?
Assolutamente no,
Alla fabbrica c'è posto per ogni film, compreso questo, il secondo capitolo è più sanguinoso del primo, c'è un autentico bagno di sangue, quindi se siete schizzinosi lasciate perdere, se non lo siete, allora questa sarà musica per le vostre orecchie.

L'attore protagonista mi fa cagare sotto dalla paura, quel suo gusto di uccidere fa rizzare i peli delle braccia e non solo.
Innanzitutto dimenticatevi le congetture del primo capitolo, qui l'assassino è molto più scatenato e ha fame di sangue, tanto sangue, un fiume di sangue che cresce e che beve avidamente con una ingordigia da rasentare il feticismo.
Quindi o accettate il tutto o cambiate pure film, non ci sono vie di mezzo.
In quanto a me mi è piaciuto un casino si, ma ho chiuso gli occhi per la paura un infinità di volte, eppure eppure come dice la canzone siamo sempre lì, la paura del sangue ti prende ma non puoi fare a meno di guardare e osservare il film.
Cattivissimo, sanguinoso, qui si va oltre i limiti, il regista si diverte a tastare il livello di sopportazione dello spettatore, e lo spettatore si rangrinzisce durante la visione, piacere e dolore mischiati insieme.
Brutto cattivone il regista, ma non è niente rispetto all'assassino protagonista.
Qui si comincia con gli omicidi e non si finisce fino ai titoli di coda, una lunga scia di sangue infinita, che sembra non voler mettere un punto e fermarsi.
Cosa c'è di più sadico in questo?
In quanto a me e a voi, vi dico solo una cosa, ci mancava un horror del genere soprattutto da lunghi tempi, se lo vedete e amate il genere ne godrete in pieno, altrimenti lasciate perdere, se alla vista del sangue vi impressionate.
Il film ha una regia che sapientemente filma come una ballata di morte tutti gli omicidi, come se il regista filmasse una scena di sesso, una scelta di certo voyeuristica che non può non lasciare indifferenti, voi ci riuscireste?
Senza dubbio c'è qualità in questa pellicola, cosa non comune per i secondi capitoli.
In quanto a me, ci ho goduto parecchio a guardarlo, e scusate se è poco, anche se certe scene fanno rabbrividire, forse poteva andarci piano con le scene di violenza, ma questo è un film che deve essere preso per quello che è, non per quello che voi vorreste vedere.
Voto: 8


2 commenti:

  1. L'ho trovato divertente, ma troppo affannato a sembrare ancora un film giovane e moderno, lo trovi commentato anche dalle mie parte per i dettagli, Cheers!

    RispondiElimina
  2. Divertentissimo ma meno pauroso del primo capitolo, comunque promosso! :D

    RispondiElimina

Benvenuto alla Fabbrica dei sogni, I Commenti sono moderati, sei libero di esprimere il tuo parere che deve essere consono all'argomento del post e del blog, tieni presente però il rispetto per chi gestisce il blog e per chi ha un parere opposto al tuo.
Il proprietario del blog si prende la libertà di cancellare e censurare ciò che si allontana dallo scambio civile di pareri...siate felici, è solo un film!!! :)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...