domenica 26 luglio 2015

The Gunman

Questo è un film che non mi ha convinta del tutto.
Nonostante i buoni propositi, il che è un peccato perchè nonostante tutto il film aveva molte pontenzialità per essere un ottimo film.



Invece si riduce a un mero prodotto di intrattenimento che nulla ha a che fare con una grande opera cinematografica.
Nonostante la presenza di  due pezzi da novanta come Sean Penn e Javier Bardem che da soli valgono la visione del film.
Jasmine Trinca nel suo primo film americano credo non sfigura, anche se sinceramente parlando per il suo ruolo avrei scelto un attrice differente e con più carisma e appeal.
Ma non è tutto da buttare via per carità, anche se non va oltre la sufficienza bisogna però dire che la sceneggiatura oltre la recitazione dei due protagonisti è la sola cosa che salva il film almeno in parte, per il resto si tratta del classico film americano di intrattenimento.


Le scene sono spettacolari e divertenti, la tensione non lascia lo spettatore, il film dopotutto fa il suo onesto lavoro di opera cinematografica d'azione.
Ma il tutto si riduce a puro spettacolo, e basta.
Nonostante le scene d'azione spettacolari.
Ci vuole anche la sostanza non solo la forma, un film non è fatto solo di sceneggiatura, ma deve anche coinvolgere gli spettatori che si devono riconoscere nei personaggi del film.
Questo non avviene purtroppo.
Un po' meno curata è la regia, ma in fin dei conti  non si tratta certo di un capolavoro.
Se avete palati raffinati non è il film che fa per voi, ma se vi sapete accontentare è il film giusto per divertirsi tra una visione impegnata e l'altra.
Voto: 6


2 commenti:

  1. Lo trovi commentato anche dalle mie bande, io lo trovato banalotto, e non per una questione di palato fino.... Mi metto qui e aspetto il tuo commento su Butch Cassidy ;-) Cheers!

    RispondiElimina
  2. È stato stroncato da mezza critica, ormai Penn è attore in declino!

    RispondiElimina

Benvenuto alla Fabbrica dei sogni, I Commenti sono moderati, sei libero di esprimere il tuo parere che deve essere consono all'argomento del post e del blog, tieni presente però il rispetto per chi gestisce il blog e per chi ha un parere opposto al tuo.
Il proprietario del blog si prende la libertà di cancellare e censurare ciò che si allontana dallo scambio civile di pareri...siate felici, è solo un film!!! :)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...