Passa ai contenuti principali

Stargate

Riguarda & Recensisci
Ve lo ricordate Stargate non è vero?
Se ve lo ricordate allora appartenete alla generazione X, se non lo ricordate e non l'avete visto vi dico di recuperarlo.



Perchè?
Semplice, questo film è uscito prima che Roland Emmerich resuscitasse Godzilla, e ha deciso di dirigere blockbuster fracassoni, alla Michael Bay, lui, che ha decisamente più talento è finito nel diventare la replica di un pessimo regista...peccato.
Comunque sia recuperate questo Stargate.
Film che ha dato il via a una fortunata serie televisiva, ma il film è tutto un altro pianeta, innanzitutto ci sono due attori coi controcaxxi, che sono Kurt Russell e James Spader e già solo per la loro presenza il film merita di essere visto e collezionato.
Ma vogliamo parlare l'alone mitico che si cela in questo film?
E' presente, anche perchè c'è qualcosa di mistico che si nasconde dietro gli abitanti del pianeta invaso da Ra, interpretato da un attore allora emergente di successo grazie al capolavoro di Neil Jordan La Moglie del Soldato, quel Jay Davidson che ha fatto dell'ambiguità sessuale in quegli anni il sicuro successo per sfondare al cinema ma poi finito nel dimenticatoio qualche anno dopo.
Il film narra di una misteriosa porta temporale, scoperta a Gaza negli anni venti, ma poi portata negli stati uniti dove un gruppo di studiosi cerca di decifrarne i simboli per entrare in un altro mondo.
Qui i nostri eroi devono fare in modo di liberare il popolo dal potente Ra, che usa lo stargate come porta per rendere gli umani schiavi, riusciranno a salvare quel popolo e la terra evitando che l'ordigno nucleare elimini il pianeta terra come vuole Ra?
Non vi resta che guardare questo mitico e spettacolare film, ve lo assicuro, non ve ne pentirete.

Detto questo vi consiglio di recuperarlo, perchè la visione ne vale la pena, soprattutto perchè è un film capace di spaccare, ma soprattutto capace di tenervi incollati alla poltrona dall'inizio alla fine.
Eeeh quando Roland Emmerich i film li faceva belli, e non era reintanato nell'ingranaggio dei giocattoloni roboanti di adesso.
Imperdibile soprattutto perchè la storia è particolare e diversa rispetto ai classici canoni del film di fantascienza, originale e intrigante, poi vedere James Spader nel ruolo dello studioso è un grande divertimento, bello poi quando incontra la civiltà dell'altro pianeta, dove deve imparare a comunicare.
Il film è incentrato anche su alcune scene divertenti e altre mitiche...ma che ve lo dico a fare?
Unica cosa da fare dopo aver letto la mia rece GUARDATELO!!!
Voto: 7





Commenti

  1. Parlo sempre male di Rolando Emmerigo, ma questo è il film a cui sono affezionato, per motivi affettivi si, ma anche per Kurt "Ingruganto" Russell, in questo film c'è la punch-line più bella della storia "Salutami Tutankhamon" ;-) Cheers!

    RispondiElimina
  2. Lo vidi al cinema da ragazzino... Non mi stancherò mai di rivederlo...

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.