Passa ai contenuti principali

Sleepers

Riguarda & Recensisci
Ci sono certi film che quando li guardi capisci che hanno il potere di farti riflettere.
Sleepers è uno di questi film. La storia è incentrata sugli abusi sessuali e le percosse che un gruppo di adolescenti subisce al riformatorio dopo un incidente che cambierà per sempre le loro vite.
Quegli abusi saranno anche il motivo per cui le loro strade si divideranno, fino al giorno in cui faranno i conti con il passato.

Un film che lascia veramente una tristezza unica.
Un cast di attori che fanno del film uno dei titoli migliori usciti nella seconda metà degli anni novanta.
Brad Pitt, Jason Patric, Kevin Bacon, Robert De Niro e Dustin Hoffman compreso il nostro Vittorio Gassman nel ruolo di King Benny, il mafioso di Hell's Kitchen.
La storia ruota intorno al romanzo scritto da Lorenzo Carcaterra che racconta la sua storia e quella dei suoi amici, durante gli anni di prigionia, per una birbonata fatta per una mangiata a sbafo, durante una giornata d'estate caldissima; giornata nel quale il carrettino degli hot dog finì addosso a un malcapitato che stava salendo le scale e che rischiava di lasciarci la pelle.

Riguarda & Recensisci stasera vi offre uno dei film più dolorosi sugli abusi ai minori che abbia mai visto, quattro amici, quattro ragazzi che per una cacchiata sono entrati in riformatorio, due di loro sono entrati in una banda di criminali, e morirono giovani, uno è diventato un giornalista, e l'ultimo avvocato ma che non svolge la professione.
Quattro bambini che per una stupidata hanno visto la loro vita cambiare per sempre, ma il passato ritorna, e i nostri amici si riuniranno per fare i conti con lui, cercando una vendetta per tutti gli  abusi subiti, che costringerà i loro aguzzini a fare gli esami con la loro coscienza.
Film particolarmente toccante e sincero, come non ne fanno più, forse perchè la storia è accaduta davvero nella realtà, sta di fatto che è e rimane uno dei film che ho apprezzato di più negli anni novanta.
Kevin Bacon nel ruolo del secondino è micidiale, non perchè non è bravo, anzi è bravissimo, ma per la sua cattiveria, mi veniva voglia di picchiarlo duramente per quello che ha fatto subire ai quattro amici.
Il personaggio che mi ha colpito di più è stato padre bobby, l'unico vero amico dei quattro ragazzi, nonostante sia agnostica.
Promosso.
Voto: 7


Commenti

  1. Che spettacolo di film, Padre De Niro che gioca a Basket... Bei tempi e bella recensione ;-) Cheers!

    RispondiElimina
  2. L'ho visto tante di quelle volte tra le superiori e l'università... davvero un film bellissimo, tosto e commovente :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.