lunedì 13 maggio 2013

Il Castello Errante di HOwl

Avete presente le favole quelle di quando eravamo bambini, i nostri genitori per farci addormentare ce le leggevano? Ebbene Il castello Errante di Owl ha il sapore di quelle favole, Hayao Miyazaki da grandissimo regista qual'è non sbaglia un colpo, e trasforma le fiabe in opere dal respiro epico e fresco, in cui tutti i personaggi sono perfettamente immedesimati al grande pubblico, che si riconosce in loro nella loro semplicità e nel loro animo.
Il Castello Errante di Howl è un capolavoro per una storia che esalta i sentimenti come l'amore, con una ragazzina come protagonista, che per cattiveria è vittima di una maledizione e dovrà lottare con il proprio cuore per spezzarla.
Si innamorerà anche di Howl, il giovane che ha un castello e gli farà da governante, dapprima lui non la riconoscerà ma poi piano piano lei si farà riconoscere con piccoli stratagemmi.
Grandioso, è un film che piano piano riesce a entrare nel cuore dello spettatore che viene coinvolto dalla prima all'ultima scena.
Sono piccole cose che Miyazaki mette in scena a fare innamorare lo spettatore della storia, e non è da tutti i giorni riuscire a colpire nel segno come fa lui.
Come ho detto prima è una fiaba, e per questo la si deve prendere, ma è anche un capolavoro assoluto che descrive con efficacia le paure, e i sentimenti di tutti i protagonisti; l'amore che è al centro della storia è come l'anello di congiunzione attraverso il quale i protagonisti si rapportano con gli altri, e viene descritto con una delicatezza unica, che non ha bisogno di effetti speciali 3D e via dicendo, in questo film c'è solo una storia, che vuole essere guardata e presa per come si presenta, una storia che ti fa tornare bambino per quasi due ore.
Le emozioni sono in primo piano, ma non c'è bisogno di prendere i fazzoletti, anzi lasciatevi trasportare dalla storia senza nessuna paura, lasciatevi andare alle sensazioni, e abbracciate i personaggi del film perchè è un viaggio dove una piccola storia diventa grande senza bisogno di artifici o grandi effetti speciali...
In conclusione, un piccolo grande film da possedere, per scoprire il grande mistero dell'amore .


4 commenti:

  1. Capolavoro del cinema di animazione. Forse perde un po' nel finale, ma questa è arte

    RispondiElimina
  2. Capolavoro, come ogni opera uscita dal Santissimo Studio Ghibli!!

    RispondiElimina

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...