mercoledì 29 maggio 2013

Sugarland Express

Film considerato minore di Steven Spielberg, ma non per questo meno importante.
Intanto è tratto da un fatto realmente accaduto in america negli anni settanta, a una coppia che è finita in carcere e ha perso la custodia della figlioletta.
La moglie per riavere indietro la piccola, fa evadere dal carcere il marito per andarsela a prendere, ma le cose non finiranno come sperano.
Sinceramente un film toccante, lontanissimo dai blockbuster con cui Spielberg ha abituato il suo pubblico.
E' sicuramente un piccolo cult movie di quelli che con il tempo vengono riscoperti e portati alla luce dai cinefili, Goldie Hawn, solitamente attrice brillante, in questo film ha un ruolo drammatico ha fatto uscire un lato di se davvero inedito.
Ciò che colpisce è l'assoluto amore di questi due genitori, capaci di sfidare chiunque per ricostruire la loro famiglia, anche se dovessero trovare persino la morte.
Ma è anche rischioso perchè così rischiano di non riavere la loro bambina, ma loro non si preoccupano di questo, il loro obiettivo è riunire la loro famiglia, e lo fanno lo stesso.
Un film drammatico e tenero allo stesso tempo, uno di quei film che ti sorprendono con poche scene e che rimangono impressi nel cuore.
A suo tempo non è stato un successo commerciale, ma ciò che colpisce è l'assoluto amore di due genitori pronti a tutto pur di riabbracciare la loro bambina.
Steven Spielberg al suo meglio, e anche con questo piccolo film riesce nell'intento di colpire, anche se lo fa piano piano, come per sussurrare, piuttosto che chiedere la tua attenzione come succede con altri film da lui diretti.
Film minore si, ma che rivela un lato inedito e sorprendente di un regista che sta crescendo piano piano, il che non è poco, anzi...direi che è un bel passo in avanti, perchè di solito non è il successo a rivelare un autore, ma soprattutto quei piccoli film ignorati dal grande pubblico, ma capaci di colpire fin nel profondo che vengono riscoperti con gli anni.
APPETITOSO


Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...