Passa ai contenuti principali

Kung Fu Panda 2

Ed eccocci alla seconda puntata delle avventure di Kung Fu panda.
In questo nuovo episodio il nostro eroe deve far luce sul mistero della sua nascita e scoprire cosa è successo  ai suoi genitori.
E sarà un avventura emozionante in cui scoprirà che i suoi genitori gli hanno salvato la vita, e per farlo hanno dovuto compiere una tragica scelta, lo hanno abbandonato ma per quale motivo?
Per un pavone che ha distrutto la stirpe dei panda e che ora è tornato per riprendersi un antico sigillo che proprio Po, il nostro eroe deve proteggere.
Ebbene si, questo film mi ha divertita parecchio e volete sapere perchè?
Perchè innanzitutto non c'è nulla lasciato al caso, la storia è coinvoltente ed entusiasmante ricca di colpi di scena costruite con efficacia e intelligenza.
La regista sa che c'è il primo capitolo, e per questa seconda puntata ha puntato a una personalizzazione unica  della storia, senza farsi influenzare dal film precedente e il risultato è eccellente.
Il film è divertente e punta su una drammaticità coinvolgente senza risultare superficiale, anzi aggiungendo anche una nota che coinvolge maggiormente il pubblico e di per se è più un pregio che un difetto.
Il risultato è un film che diverte e coinvolge il pubblico evitando in maniera intelligente, ripetizioni e puntando su un seguito personalissimo e originale che riflette sulle tematiche fondamentali della vita, e soprattutto su particolari doni del protagonista che viene descritto come un eletto a differenza dell'antagonista.
Tutto qui? Sembrerebbe di si, perchè oltre ad essere particolarmente curato nella descrizione emotiva del plot, crea inoltre una empatia con i personaggi che non è poca cosa.
Conosciamo meglio Po, e le sue origini, i genitori non vengono descritti in maniera crudele e spocchiosa, non sono panda che lo hanno abbandonato per faciloneria, ma per una giusta causa.
E così assistiamo a uno dei più divertenti e coinvolgenti film d'animazione dai tempi del primo Shrek, che dopo alcuni capitoli si è perso per strada, questo invece ancora no...vediamo i prossimi capitoli e sperando in nuove ed emozionanti avventure vi auguro Buona Visone con questo film.
APPETITOSO


Commenti

  1. Molto divertente e anche commovente, ma a tratti poco approfondito. Il primo capitolo rimane il migliore e il doppiaggio di Volo è a dir poco imbarazzante...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aaaaaaaah mannaggia al doppiaggio XD

      Elimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.