giovedì 13 giugno 2013

Killer Elite

Un film action, un opera prima, davvero niente male con un cast di attori di tutto rispetto.
Niente è mai come appare, soprattutto quando devi far fuori su commissione alcune persone per salvare il tuo amico.
La vendetta è un piatto che va servito freddo, e per Danny che si era ritirato dal lavoro di killer che svolgeva, e che ha deciso di cambiare, tornare al suo lavoro precedente è per una buona causa, salvare la vita di Hunter, il suo amico nonchè mentore; non sarà affatto un avventura facile, anzi...perchè  gli uomini che deve eliminare, fanno parte di una squadra clandestina chiamata uomini piuma, e quello che dovrebbe essere un lavoro pulito e cristallino si complica maggiormente...
Un opera prima che ricalca molto lo stile dell'esordio alla regia di George Clooney con Confessioni di una mente pericolosa, tratto dal romanzo di Ranulph Fiennes The Feather man.
Il cast di attori riesce a calarsi molto bene nelle parti, e con il regista riescono a creare molta tensione scena dopo scena.
Il film non è un capolavoro, ma neanche aspira ad esserlo, diciamo che è un buon prodotto di intrattenimento , molto curato e ben fatto, Gary McKendry sa come parlare al pubblico attraverso i dialoghi schietti e taglienti, e le scene al cardiopalma, personalizza inoltre il suo film, e sapendo che all'origine c'è un romanzo, fa si che la sua impronta resta impressa nella storia e soprattutto nei personaggi, con il risultato di avere davanti un opera che può tranquillamente stare accanto ai vostri film preferiti e non sfigura mai.
L'asso nella manica di McKendry è ovviamente Robert De Niro, che da un ottima prova di interpretazione e fa il suo porco lavoro di grande interprete, il resto del cast gli tiene testa riuscendo a creare empatia con il pubblico.
APPETITOSO


Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...