Passa ai contenuti principali

Zombie 2 Flesh Eaters

E siamo allo Zombie Fulciano, primo film horror diretto dal maestro romano, che ha fatto imbestialire il grande George Romero, perchè ha impedito la continuazione della sua trilogia, ma come si dice ognuno fa quel che vuole nella vita e Fulci da grande maestro che era, ha risposto citando tutti i film di zombie usciti prima della trilogia Romeriana tanto per far capire, che lui non aveva copiato niente, ed in effetti è così, in questo film non c'è nulla del pensiero e delle tematiche presenti nella trilogia di Romero, anzi è più vicino ai film precedentemente usciti che alla trilogia precedentemente citata.
Non a caso è un virus che trasforma le persone in zombie famelici, che sono causa di un esperimento di uno scenziato pazzo che con le sue ricerche ha trasformato in zombie gli abitanti di un villaggio, fermarlo è un impresa quasi impossibile dato che il virus è arrivato anche a New York, come racconta l'incipt del film.
Orde di zombie famelici invadono la grande città e non c'è niente da fare, è una guerra assolutamente persa in partenza, si può solo scappare, mentre lo scienziato rimarrà vittima della sua stessa mostruosa creazione nonostante gli avvertimenti della moglie di lasciar perdere le sue ricerche, lui non l'ascoltava e andava avanti con la sua ricerca in segreto.
Gli umani rimasti devono imbracciarsi di fucile per poter sparare in testa agli zombie...
Primo horror fulciano, che segnerà il cinema di genere italiano, è un film di culto che anticipa quella che sarà la sua trilogia della morte che lo definirà il poeta del macabro tra gli appassionati del genere.
E' un cult movie girato in america, e ha definito il genere per cui Fulci diventerà famoso nel mondo del cinema, anche se diciamoci la verità ritento sia fatto molto bene, i trucchi artigianali sembrano davvero realistici, e considerando i tempi passati senza tecnologie facevano accapponare la pelle film assolutamente gore e splatter quindi se siete sensibili di stomaco non guardatelo assolutamente.
Cultissimo.
Voto: 7




Commenti

  1. Grande Fulci, vero artigiano del macabro. In fatto di gore in Italia, penso che nessuno abbia mai raggiunto i suoi livelli. "L'aldilà.. e tu vivrai nel terrore" poi, è l'apice della sua poetica. Indimenticabile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. condivido, sono una estimatrice di Fulci dall'anno scorso grazie a un amico blogger che me lo ha fatto conoscere ^_^

      Elimina
  2. Olga Karlatos! Olga Karlatos e l'occhio di pasta di mandorle XD
    Scherzi a parte, un film quasi commovente nel suo essere artigianale e Fulciano fino al midollo!

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.