giovedì 27 giugno 2013

Zombie 2 Flesh Eaters

E siamo allo Zombie Fulciano, primo film horror diretto dal maestro romano, che ha fatto imbestialire il grande George Romero, perchè ha impedito la continuazione della sua trilogia, ma come si dice ognuno fa quel che vuole nella vita e Fulci da grande maestro che era, ha risposto citando tutti i film di zombie usciti prima della trilogia Romeriana tanto per far capire, che lui non aveva copiato niente, ed in effetti è così, in questo film non c'è nulla del pensiero e delle tematiche presenti nella trilogia di Romero, anzi è più vicino ai film precedentemente usciti che alla trilogia precedentemente citata.
Non a caso è un virus che trasforma le persone in zombie famelici, che sono causa di un esperimento di uno scenziato pazzo che con le sue ricerche ha trasformato in zombie gli abitanti di un villaggio, fermarlo è un impresa quasi impossibile dato che il virus è arrivato anche a New York, come racconta l'incipt del film.
Orde di zombie famelici invadono la grande città e non c'è niente da fare, è una guerra assolutamente persa in partenza, si può solo scappare, mentre lo scienziato rimarrà vittima della sua stessa mostruosa creazione nonostante gli avvertimenti della moglie di lasciar perdere le sue ricerche, lui non l'ascoltava e andava avanti con la sua ricerca in segreto.
Gli umani rimasti devono imbracciarsi di fucile per poter sparare in testa agli zombie...
Primo horror fulciano, che segnerà il cinema di genere italiano, è un film di culto che anticipa quella che sarà la sua trilogia della morte che lo definirà il poeta del macabro tra gli appassionati del genere.
E' un cult movie girato in america, e ha definito il genere per cui Fulci diventerà famoso nel mondo del cinema, anche se diciamoci la verità ritento sia fatto molto bene, i trucchi artigianali sembrano davvero realistici, e considerando i tempi passati senza tecnologie facevano accapponare la pelle film assolutamente gore e splatter quindi se siete sensibili di stomaco non guardatelo assolutamente.
Cultissimo.
Voto: 7




3 commenti:

  1. Grande Fulci, vero artigiano del macabro. In fatto di gore in Italia, penso che nessuno abbia mai raggiunto i suoi livelli. "L'aldilà.. e tu vivrai nel terrore" poi, è l'apice della sua poetica. Indimenticabile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. condivido, sono una estimatrice di Fulci dall'anno scorso grazie a un amico blogger che me lo ha fatto conoscere ^_^

      Elimina
  2. Olga Karlatos! Olga Karlatos e l'occhio di pasta di mandorle XD
    Scherzi a parte, un film quasi commovente nel suo essere artigianale e Fulciano fino al midollo!

    RispondiElimina

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...