giovedì 27 giugno 2013

L'uccello di fuoco

 Ed ecco l'anime giapponese ambientato in un futuro prossimo dove gli uomini sono concepiti in provetta proprio come è successo a Godo, il protagonista di questo film tratto dai 12 volumi anime di Osamu Tezuka, pubblicati nel 1954.
E' un film che ricalca la fantascienza, Godo è stato allevato da robot, e quando esce nel mondo lo fa per la missione speciale, non prima di un massacrante addestramento in cui viene privato della sua unica amica Il robot Olga, che poi gli salverà la vita una volta che la missione che deve svolgere rischia di metterlo nei guai.
E' un anime curioso affascinante, dove l'amore e l'avventura sono le protagoniste assolute, ma c'è anche la paura di perdere gli affetti, la lotta per conquistarli e via dicendo.
Non sono una fan di roba giapponese apparte Myiazaki, ma devo dire che questo film è un discreto prodotto di intrattenimento adatto a grandi e picccini.
Ma ovviamente l'origine del fumetto originale - o come viene definito in giapponese anime - ne intacca l'originalità del film, io non ho letto l'anime, ho visto solo il film e devo dire che non mi è dispiaciuto, è fantastico e coinvolgente.
Nonostante ciò credo che sia meglio leggere prima l'anime e poi guardare il film, così si entra meglio nello spirito dei protagonisti.
I Giapponesi hanno dato lezione di cinema e di cartoons a noi occidentali in diversi momenti, certo Sugiyama non è Myiazaki, ma se non vi aspettate il grande capolavoro credo che farà per voi.
In conclusione, un film discreto e piacevole da vedersi, che vi farà divertire sicuramente.
Voto: 6


Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...