Passa ai contenuti principali

Ruby Sparks

Il ritorno della coppia di Little Miss Sunshine, ecco un altro film scritto da Zoe Kazan, nipote del celebre regista Elia, e interpretata da lei stessa con il suo compagno Paul Dano, che interpreta uno scrittore che ha avuto successo con il suo primo romanzo, ma poi l'ispirazione magica sembra averlo abbandonato.
Fino a quando non comincia  a sognare una giovane ragazza che gli fa scoccare la scintilla di nuovo e in questo modo costruisce una storia su di lei.
La ragazzi si materializza e il blocco dello scrittore sembra essere passato per Calvin, ma la storia comincia a incrociarsi con la realtà, fino al giorno in cui le cose si complicano e Ruby vuole la sua indipendenza...
Un altro film vincente per la premiata ditta Dayton-Faris, con uno script intelligente e due attori straordinariamente realistici e sinceri, il film è proprio incentrato su questa sincerità sottolineata dalla bravura di Paul Dano e Zoe Kazan, che sottointende il rapporto complesso e avvolte incomprensibile tra uomo e donna, sembra un film facile ma in fin dei conti non lo è affatto, perchè finchè Calvin manovra i fili del racconto va tutto bene, quando però Ruby comincia a sottolineare il suo punto di vista il rapporto si fa più difficile e complesso.
Il film sottolinea inoltre l'incapacità degli uomini a non dare per scontato un rapporto amoroso, a decidere il tutto e per tutto senza prendere in considerazione il punto di vista della donna, infatti per tutto il film è  sempre Calvin a decidere cosa deve succedere, lasciando che Ruby resti una spalla o meglio sia definita l'ombra di Calvin, ma ben presto le cose si complicano perchè l'amore non lo puoi manovrare, e lui imparerà a dare spazio alle emozioni lasciando libera Ruby?
Mai prendere le cose per scontate, ma al contrario dobbiamo lasciarle vivere in pace in modo che possano crescere accanto a noi senza alcun timore...e Calvin imparerà questo?
Tra il sogno e la realtà c'è di mezzo un abisso incontenibile, che solo persone dotate di cervello riescono a colmare, le cose vanno bene finchè è lui a decidere le azioni di Ruby, ma quando la palla passa a lei si fanno decisamente più complicate, lui non può decidere, deve imparare anche ad ascoltare, e poi chissà anche a crescere un po'.
Altrettanto bravi gli altri attori, che vanno da Antonio Banderas, e Annette Bening
Un film che è tutto un programma, da vedere, da collezionare o come volete voi, per me è
DA NON PERDERE
Buona Visione.







Commenti

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Boomstick Awards 2017

E adesso tocca a me premiare col boomstick, innanzitutto ringrazio il sempre affezionatissimo Pietro Saba World che mi premia sempre, in ogni occasione, compreso questo boomstick awards, e anche il mitico Cassidy del magnifico blog La Bara Volante che anche lui mi ha regalato questo boomstick quest'anno, e sono a quota 5 dal 2014 ad ora.
Ecco le regole del boomstick ;)

1- I premiati sono 7, né uno di più, né uno di meno, non sono previste menzioni d'onore.
2- I post con cui viene presentato il premio non devono contenere giustificazioni di sorta da parte del premiante riservate agli esclusi, a mo di consolazione.
3 - I premi vanno motivati. Non occorre una tesi di laurea. E' sufficiente addurre un pretesto, o più di uno, se ne avete.
4 - E' vietato riscrivere le regole. Dovete limitarvi a copiarle, così come io le ho concepite.
Per chi non rispetta le regole c'è il temuto (ma anche tentatore) bitch please award quindi occhio!


Oooh una volta terminata la presentazi…

Ciclo Horror Stories - Johnny Frank Garret's Last World

Non vi preoccupate, sono sempre qui, e il ciclo horror stories, non è ancora andato in vacanza, l'ultimo appuntamento è per giorno 19, per ora la rubrica va avanti.
Questo Johnny Frank Garrett's Last Word si presenta subito con il chiaro intento di dare allo spettatore un horror con le persecuzioni dello spirito di un condannato a morte...e ci riesce almeno fino a un certo punto.

Cineclassics - Tutti Insieme Appassionatamente

Non vi preoccupate, ci sono ancora oggi, e per l'occasione recensisco uno dei classici che per un motivo e un altro ho recuperato quest'anno: si tratta del bellissimo film Tutti insieme appassionatamente.

I Compari

Ho il piacere di cominciare una speciale rassegna dedicata al regista Robert Altman di cui la settimana scorsa ho iniziato a vedere diversi film, e, per cominciare, questa sarà una settimana tutta dedicata a lui; dalla prossima settimana l'appuntamento sarà ogni weekend.
Come primo film ho scelto di recensire I Compari con Warren Beatty e Julie Christie.

Arma Letale 4

Eh si, dopo tre capitoli strepitosi, eccocci arrivati alla quarta e ultima - finora - puntata della saga Arma Letale.
Quarto episodio che, purtroppo non ha lasciato nulla di particolarmente memorabile, anche se devo dire che pur con tutti i suoi difetti mi è piaciucchiato.
E qui i nostri stanno per diventare rispettivamente Martin papà e Roger nonno, e si portano appresso il fido Leo Getz, - mitico Joe Pesci, che come spalla dei protagonisti fa scappare sempre qualche bella risata - e addirittura il genero di Roger, quasi marito della figlia che sta a sua volta per diventare papà anche lui.