Passa ai contenuti principali

Quello che so sull'amore

Ed ecco il nuovo film di Gabriele Muccino, il terzo girato in america, protagonista stavolta è il bel Gerard Butler, che interpreta un famoso calciatore ormai ritiratosi che diventa allenatore della squadra di calcio dei bambini.
Ma non solo, diventa l'attrazione di tante mamme dei bambini che vorrebbero conquistarselo o magari entrare nel suo letto.
Ora capisco che l'america da molte possibilità rispetto all'italia, e qui ci siamo, ma trapiantare il calcio - sport nazionale italiano - in america dove non se lo fila nessuno mi sembra un po' eccessivo, dato che lo sport nazionale a stelle e strisce è e resterà sempre il baseball.
Questa è una cosa di contorno, quello che non va nel film di Muccino è il suo essere patinato, e anche dimostrare di saper fare chissà che cosa mettendo un cast stellare nel film, cast che annovera nei nomi Catherine Zeta Jones, Uma Thurman, Jessica Biel, e Dennis Quaid.
Si può capire tutto, ma questo film sa di un opera in cui il regista ha giocato troppo al grande maestro, è pomposo, falso cerca la scena trasgressiva, ma questa puntualmente non si avvera, le mamme dei ragazzini che giocano a calcio sembrano tante signore che hanno l'immagine di brave mogli, che sono sessualmente soddisfatte, ed ecco che arriva il bell'allenatore, andiamoci tutti dentro...ma quando?
Questo il regista non te lo mostra, ma mostra tante femmine allupate che vogliono scopare ma lui che si potrebbe fare tutte ma puntualmente non lo fa perchè deve riconquistare l'ex moglie e deve ricostruire il suo rapporto con il figlio...
Cioè? Il film è tutto qui? In poche parole SI!!
Un film vuoto, dai contenuti discontinui e incerti, come se Muccino sia incapace di descrivere al meglio una storia e arricchirla di contenuti, è invece è un film superficiale frivolo e privo di emozioni.
EVITABILE
Voto: 3




Commenti

  1. io avevo evitato di infierire con un 4.
    stai cercando di diventare più cattiva di me? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. più cattivo di me c'è solo Ford hahaha io cerco di essere + obiettiva possibile, può succedere che qualcuno non è daccordo con la mia valutazione, ma si tratta di pareri :P

      Elimina
  2. Questo film è qualcosa di inaccettabile, sul serio. Cioè mancano proprio le basi..

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Riguarda & Recensisci - Alice in Wonderland

Riguarda & Recensisci

So che mi costa molto fare la recensione di questo film. Per chi come me, è cresciuto con il cinema di Tim Burton, è triste che si sia ridotto ad essere non il genio cinematografico di tanti film entrati ormai da anni nel mio olimpo, film come Beetlejuice, Edward Mani di Forbice, e tanti altri;  devo dire che fortunatamente Tim Burton anche se è caduto in scivoloni dimenticabili, non è ancora sul viale del tramonto.

Arma Letale 2

Arma letale 2
In questa nuova puntata i nostri agenti di polizia devono proteggere un importante testimone da un supercattivo, che è a capo di un organizzazione di trafficanti di droga che darà filo da torcere ai due amici poliziotti.

Cineclassics - Da Qui All'Eternità

CineClassics

Dramma di ambientazione militare che è entrato nella storia del cinema per la celebre scena del bacio sulla spiaggia di Burt Lancaster e Deborah Kerr.
Una storia che colpisce, e che difficilmente dimenticherete, soprattutto per la capacità di rendere l'intensità delle scene memorabili.

Ciclo Horror Stories - Ghosthunters

Nuovo appuntamento con Horror Stories, con un film che non è affatto male, ma che certamente se lo prendete come stacco tra un film impegnato e l'altro può andare benissimo.
Certo rispetto a diverse pellicole è fatto abbastanza bene e riesce a coinvolgere, ma è spettacolo puro e semplice, quindi pigliamolo per quello che è.

Masters of Sex - Stagione 1

Si, dovevo recensirla ieri, ma purtroppo non ho avuto tempo, perchè dovevo visionare diversi film che recensirò in questi giorni.
Andiamo al punto: su cosa si basa Masters of Sex?
Nulla di pruriginoso ve lo assicuro io, la serie tv è basata sulle ricerche del dottor William Masters, le cui scoperte nei suoi esperimenti hanno rivoluzionato il mondo della medicina.
La serie è ambientata verso la fine degli anni cinquanta, e le scoperte innovative del dottor Masters, che studia in maniera meticolosa i comportamenti sessuali degli esseri umani mi hanno a dir poco conquistata.
Peccato che è composta solamente da quattro stagioni, comunque per me ha un potenziale pazzesco, che include anche qualcosa di unico e originale nel panorama televisivo recente, e ci vogliono serie tv come queste al giorno d'oggi, e sono anche piuttosto interessanti.
Dobbiamo dire però che la ricerca compiuta dal dottor Masters, è realmente accaduta, e il telefilm si basa sulla biografia di Thomas Maier sullo sc…