Passa ai contenuti principali

Kick-Ass 2

Poteva mancare la seconda parte di Kick Ass?
Assolutamente no, se ad interpretarla è quel genio della comicità che risponde al nome di Jim Carrey.
Certo il secondo capitolo cala un po' di tono ma è comunque divertente e riscuote un certo divertimento portato da un intrattenimento capace di divertire, il che non è poco visto le cavolate che escono ultimamente.

Per chi non la conoscesse, la saga di Kick Ass è ben diversa dai classici cinefumetti, dove gli eroi sono grandi e grossi, e sanno anche fare a pugni, qui gli eroi sono semplici ragazzini che si fanno persino i costumi da soli per combattere il crimine.
Cinema per ragazzi?
Beh allora? Cosa c'è di male in questo?
Fossero tutti così i film per ragazzi avremmo salvato il più grande spettacolo del mondo dopo quello del circo non trovate?
Piccolo film con attori capaci di recitare, il che non è poco.
Qui c'è un ragazzo che dopo la morte del padre di Hit-Girl, cerca di far risorgere Kick-Ass per combattere un supercattivo conosciuto come The Mother Fucker ma che in realtà è Chris D'amico che vuole uccidere chiunque lo ostacoli, e non sarà facile perchè dimostra di essere ben più astuto di tanti cattivi...riusciranno Hit-Girl e Kick-Ass ad ostacolarlo?
A correre in loro aiuto sarà anche il Colonnello Stelle e Strisce, che formerà una squadra per ostacolare i piani di The Mother Fucker.

L'impresa si rivela assai difficile per ostacolare The Mother Fucker, perchè questi ha lo stesso costume di Kick-Ass ma ha invertito i colori, e il nostro eroe dovrà vedersela anche con chi vuole arrestarlo perchè lo ritiene responsabile di tutti i tumulti in città.
Riuscirà nell'impresa di far capire alla polizia che lui non centra niente? E che è dalla parte del bene?
In un susseguirsi di colpi di scena i nostri eroi dovranno combattere per la salvaguardia della città, oltre questo però dobbiamo dire che la loro avventura sarà un percorso di crescita che li aiuterà a cambiare dentro facendoli maturare, e questo non è poco.
Non solo eroi, ma anche umani capaci di agire con il cuore, vi sembra poco?
Voto: 7


Commenti

  1. Sinceramente... uno dei film più brutti visti negli ultimi anni.

    RispondiElimina
  2. Devo ancora recuperarlo, la seconda run del fumetto non mi disse molto.
    Ma prima o poi lo recupero.

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.