Passa ai contenuti principali

Big Bad Wolves

Anche la fabbrica dei sogni partecipa alla Notte Horror 2015, per la seconda volta, la prima è stata l'anno scorso in cui ho scelto un film del grande Lucio Fulci, quest'anno ho scelto un film spaccaculo Big Bad Wolves

Non è il film che ti aspetti, è il film che NON ti aspetti a catturarti letteralmente sullo schermo, in un crescendo di tensione che comincia e non finisce più, fino all'ultima scena.
Credete sia impossibile al giorno d'oggi?
Io sapevo che prima o poi qualche gioiellino saltava fuori, questo film è un piccolo capolavoro che merita di essere visto e soprattutto collezionato.
Insomma lo dovete avere punto, non perchè lo dice Tarantino, anche se spesso e volentieri il suo parere nel mondo del cinema vale essendo uno dei registi più geniali sulla scena del cinema, ma perchè è una bomba spaccaculo!!!
Cosa fareste al pedofilo che ha stuprato e assassinato vostra figlia?
Lo torturereste? Lo picchiereste? Lo massacrereste a sangue? Avanti ditelo, non abbiate paura, perchè sicuramente qualsiasi cosa direte, lo vedrete in questo film.
Cazzo, ragazzi (scusando il termine) a me ha fatto venire la pelle d'oca, non solo perchè mi ha letteralmente incollata alla poltrona, ma perchè mi ha ipnotizzata dall'inizio alla fine, e non sto scherzando.
Un horror spaccaculo come quelli che facevano una volta, e ci volevano gli iraniani per fare una bomba del genere? Ma si vede che gli americani ormai non hanno palle per fare film, sanno soltanto imitare gli altri, fare remake di film horror già fatti, perchè? Perchè non hanno idee.
Non hanno spunti e poi non ci sono più i talenti di una volta...e allora dico ci vogliono film del genere per far rinverdire il cinema horror e i suoi sottogeneri.
Lunga vita al cinema horror, soprattutto al grande cinema horror, scusate, ma quando ci vuole ci vuole.
IMPERDIBILE
Voto: 10


Commenti

  1. Non so se è un film da 10 ma a me è piaciuto molto, tutte le sfumature degli occhiali da cattivo cinematografico ;-) Cheers!

    RispondiElimina
  2. Ecco io questo ancora non sono riuscito a vederlo ed è una lacuna che presto colmerò!

    RispondiElimina
  3. Filmone, anche se per me non è da dieci. Lo considero invece un tassello nella crescita di un regista che sono sicuro ci darà altre soddisfazioni.

    RispondiElimina
  4. Wow, deve essere una ficata se è un film spaccaculo! ;-)

    RispondiElimina
  5. Non lo conoscevo. Me lo segno.

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.